Martedì 18 Dicembre 2018
   
Text Size

TOPONOMASTICA, NOMI ILLUSTRI PER LE VIE CITTADINE

einaudi
Sull'onda emotiva della fiction trasmessa da Rai Uno "C'era una volta la città dei matti", ispirata alla vita dello psichiatra Franco Basaglia, il Consiglio Comunale ha deliberato di intitolare una via (prolungamento di viale Libertà) al padre della "legge 180" sulla chiusura dei manicomi in Italia.

basaglia


VIA

Tra i punti all'ordine del giorno approvati dall'assise cittadina il 19 febbraio 2010, c'era la denominazione di nuove strade e dell'area mercatale. Quest'ultima è stata dedicata al poeta armeno Hrand Nazariantz che votò opere letterarie e ricchezze familiari alla difesa dell’identità nazionale del suo popolo.

Non meno importanti le intestazioni a due presidenti della Repubblica, Luigi Einaudi ed Enrico De Nicola, delle arterie (una parallela e una di collegamento) vicine a via Cellamare. E di quella del complesso residenziale Covent Garden che prende il nome dalla capitale austriaca, Vienna, e congiunge via Noicattaro con via Pasolini.

La richiesta di intitolazione delle strade urbane proviene dalla I Commissione Consiliare presieduta dal consigliere comunale Francesco Calisi.

Commenti  

 
#1 PASQUALE 2010-03-11 17:56
Spero che almeno questa volta scrivano sulle insegne il nome e congnome con la maiuscola.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI