Venerdì 17 Novembre 2017
   
Text Size

Un mare... di casamassimesi a Polignano

Casamassima- un mare di casamassimesi a Polignano-polignano

Articolo pubblicato su “La Voce del Paese” in edicola la settimana scorsa

Casamassima sceglie Polignano ma non disdegna Cozze e persino Savelletri

Si sa, ogni cittadina, ha la sua meta balneare preferita, quasi una conseguenza fisiologica del posto in cui abitano: gli abitanti di Gioia del Colle, ad esempio, i più vicini alla provincia di Taranto, preferiscono lo Ionio. Diverso è il discorso per i casamassimesi e, più in generale, per i paesi che fanno parte della "cinta" barese: la scelta più ovvia è l'Adriatico a Sud di Bari. Geograficamente parlando, le località balneari più vicine sono, nell'ordine, Mola di Bari e Cozze. Seguono Monopoli, Capitolo, Savelletri e persino Torre Canne, dove sono in molti ad affittare case per una o due settimane. In verità c'è anche il litorale di Bari, ma in quel mare inquinato osano fare il bagno solo alcuni temerari residenti con un coraggio e una noncuranza disarmante.

Abbiamo chiesto ai diretti interessati, i casamassimesi, qual è il loro mare "di fiducia". Fermati all'interno del Centro Commerciale - da sempre e purtroppo ancora fulcro e centro di aggregazione della cittadina, anche se ci auguriamo che il centro ritorni presto la piazza e che questi sondaggi, prima o poi, si possano fare all'ombra della Torre dell'Orologio o in Piazza Aldo Moro - i casamassimesi hanno eletto Polignano il loro mare preferito, sia per le uscite occasionali e anche serali, sia come mare abituale dove affittare una villetta. A scegliere Polignano sono sopratutto giovani con famiglia; del resto la località balneare polignanese è quella che offre moltissimo anche da un punto di vista di divertimento serale, distinguendosi come luogo di movida, tra gelati leggendari e locali affollatissimi e ambiti. Polignano, inoltre, ha il vantaggio di avere anche ampie distese di spiagge oltre a suggestive scogliere; tra queste ricordiamo la meravigliosa caletta Lama Monachile, caratterizzata da un'incantevole distesa di ciottoli bianchi, in una zona, quella dell'Adriatico, prevalentemente costituita da scogli.

Altra meta abbastanza ambita, soprattutto dai ragazzi, è Capitolo che ha come valore aggiunto quello di offrire, più di tutte le altre località balneari del circondario, moltissime discoteche a cielo aperto, sopratutto sulla spiaggia. Molto apprezzato anche il mare di Cozze, il mare più frequentato per le gite di un solo giorno. Non manca chi si spinge oltre e da anni macina qualche chilometro in più per affittare un appartamento a Savelletri, come un paio di famiglie interpellate ci hanno rivelato. Tra le mete citate, persino Margherita di Savoia, definita "inimitabile".

Insomma, Polignano in testa, ma i casamassimesi non sono monotoni nelle loro scelte, sebbene la zona verso la quale si spingono è sempre più o meno la stessa. Un dato che emerge, però, è uguale per tutti: i casamassimesi, e parliamo comunque di una fascia medio alta, non possono permettersi più di una o due settimane al mare, quando una volta, affittare una villetta per tutto il mese di giugno, luglio o agosto, era quasi la norma. Ma lo sappiamo, "l'età dell'oro" è finita da tempo.

VALERIA  MARANGI 

Casamassima- un mare di casamassimesi a Polignano-savelletric

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI