Giovedì 23 Novembre 2017
   
Text Size

E dove vanno in vacanza i casamassimesi?

Casamassima- dove vanno in vacanza i casamassimesi-barcellona

Articolo pubblicato su “La Voce del Paese” in edicola la settimana scorsa

C'è chi rimane a casa e chi opta per la Spagna, in particolare Barcellona. Resiste la Grecia…

Le agenzie di viaggi di Casamassima segnano per la prima volta una lieve ripresa

Fa caldo. C'è afa. In città, si consuma la solita saga politica e polemica. Di motivi per scappare a gambe levate da Casamassima nei mesi estivi ce ne sarebbero molti. Purtroppo la crisi, le possibilità economiche, persino "la paura degli attentati" costringerà molti casamassimesi a casa anche quest'estate 2015. Abbiamo intervistato infatti un gruppo di casamassimesi durante una giornata di shopping nel Centro commerciale.

Dal campione intervistato emerge che su dieci famiglie solo quattro partiranno per una meta lontana, mentre la maggior parte di loro opteranno per uno spossante avanti e indietro dal mare più vicino nei weekend. Due di queste rinunceranno anche ai finesettimana al mare perché "la benzina costa".

Le cause della rinuncia alle vacanza sono molteplici e già sentite. Bando all'ipocrisia, il motivo numero uno è la mancanza di denaro. Riflette una signora: «Lavoriamo dalla mattina alla sera io e mio marito nel nostro esercizio commerciale, racimoliamo a fatica quel che serve per vivere, perché dovremmo andare a dilapidare questi soldi in una sola settimana?» Un signore sulla sessantina dà invece una risposta singolare: «Ci sono gli attentatori ovunque, malattie, Isis!! Meglio starsene a casa!».

Fortunatamente non tutti la pensano così e non tutti hanno questo tipo di problemi e possono permettersi di staccare la spina dalla quotidianità e di fare un bel viaggio. Sebbene dati ufficiali potremo averli solo a fine settembre, secondo il titolare di una delle più importanti Agenzie viaggi casamassimesi, il mercato dei viaggi a Casamassima non sembra accusare il colpo della crisi economica.

«Rispetto al 2014 notiamo qualche segno di ripresa» rivela il titolare dell'Agenzia viaggi, il signor Giampiero e continua: «si può addirittura parlare di un mercato vivo. Quello che sto notando quest'anno è l'aumentare della tendenza a prenotare all'ultimo momento, con circa 15 giorni di anticipo». Quanto alle mete preferite dai casamassimesi, al primissimo posto si piazza la Spagna, ed in particolare la sempre gettonatissima Barcellona; segue l'Italia con le bellezze della Sardegna ma anche della Sicilia. Commenta il signor Giampiero: «Di certo sul ritorno di queste mete "classiche" ha influito la situazione politica e storica in Egitto ed, in parte, i nuovi accadimenti politici della Grecia. Le prenotazioni per la Grecia tuttavia sono diminuite solo in parte, d'altronde nelle isole i turisti non hanno assolutamente sentore di ciò che sta accadendo nel Paese. L'altro giorno ho ricevuto una telefonata di un cliente appena rientrato da Santorini e si è detto molto più che soddisfatto».

Insomma chi parte c'è e d'altronde pare che i casamassimesi preferiscano affidarsi ad un'agenzia piuttosto che optare per il fai da te, più tipico delle comitive di ragazzi. Non resta che augurare un buon viaggio a chi se lo può permettere!

VALERIA MARANGI

Casamassima- dove vanno in vacanza i casamassimesi-sardegna

Commenti  

 
#1 c.s. 2015-07-28 20:12
Vanno in vacanza con i soldi della disoccupazione agricola e delle ciliege.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI