Venerdì 17 Novembre 2017
   
Text Size

La 'Fire Dance School' sorprende ancora questa volta con il musical 'Cats'

Casamassima- Fire Dance School (4)

Articolo pubblicato su “La Voce del Paese” in edicola la settimana scorsa 

Saggio di fine anno accademico di musica e danza all'insegna della qualità artistica e delle emozioni per tanti giovani talenti casamassimesi

Un altro successo quello registrato quest'anno dallo spettacolo portato in scena dall'Asd 'Fire Dance School' che, dopo mesi interamente votati all'impegno e allo studio da parte di insegnanti e allievi, ha dato vita al saggio di fine anno che, su un palco gremito di ballerini, attori, cantanti e musicisti, ha avuto luogo sabato scorso presso il teatro Norba di Conversano.

La manifestazione, scandita da due diversi momenti, ha visto confermarsi la formula vincente inaugurata lo scorso anno, prevedendo un prima parte di esibizioni di danza (classica, moderna, modern jazz e hip hop,), ballo (balli caraibici e Zumba), musica (con performance alla chitarra) e canto e una seconda costituita dalla vera novità introdotta già per l'edizione 2014: il musical.

Dopo il successo registrato lo scorso anno con 'Notre Dame de Paris', infatti, la Fire Dance School si è riproposta al pubblico con lo spettacolo 'Cats'. Composto da Andrew Lioyd Webber su testi di Thomas Stearns Eliot, 'Cats' è uno dei più famosi musical esistenti al mondo e trae ispirazione da una raccolta di poesie dello stesso Eliot aventi gatti come protagonisti.

"Abbiamo deciso di puntare su quel musical - ha spiegato subito dopo lo spettacolo Angela Giovinazzo, titolare dell'associazione, insegnante di danza e direttore artistico del saggio - perché ha sempre riscosso una profonda eco, attirando a sé una miriade di spettatori, soprattutto per la sua freschezza e perché si adatta ad un gruppo di interpreti di tutte le età. Devo dire che i risultati non si sono fatti attendere. A dimostrarlo è stato un pubblico praticamente incollato alle poltrone”.

"Sono molto soddisfatta dell'esito del saggio, che conferma quanto già attestato lo scorso anno. 'Notre Dame de Paris' ci diede sin da subito la carica e la voglia di riprovarci”, ha raccontato sempre Angela, sottolineando che "anche i genitori si sono mostrati ancora una volta contenti e soddisfatti di quanto visto questa sera".

“Mi piacerebbe rivolgere un ringraziamento speciale - ha rimarcato - agli allievi della mia scuola per la loro infinita dedizione a questa arte e ai loro genitori per l'affiatamento sempre dimostrato, agli insegnanti, ai ballerini e agli interpreti del musical, allo staff e a tutti i collaboratori, ai fotografi Vito Petronelli e Francesco Cristantielli e ai presentatori Francesca Dell'Aia e Vito Dell'Aia, nonché agli sponsor".

“Il mio obiettivo - ha voluto sottolineare - continua ad essere sempre quello di aiutare questi bambini e ragazzi a scoprire il proprio talento, accompagnandoli sin dalla più tenera età in un percorso culturale e artistico di ampio respiro”.

La 'Fire Dance School' è sita in via Stazione 38 a Casamassima. Prepara i giovani ballerini sin dalla più piccola età: a partire dai 4 anni con la danza propedeutica, per poi proseguire con i livelli successivi. Dal 2013 è accademia di danza classica e moderna, metodo Royal Accademy of Dancing e I.S.T.D. Chi volesse curiosare nel mondo della 'Fire Dance School' può rivolgersi direttamente presso la sede dell'associazione o seguirla su Facebook cliccando Mi piace sulla pagina 'Asd Fire Dance School'.

FRANCESCA DELL'AIA

Casamassima- Fire Dance School (5) Casamassima- Fire Dance School Casamassima- Fire Dance School (2) Casamassima- Fire Dance School (3)

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI