Venerdì 17 Novembre 2017
   
Text Size

Arrivano le pubblicità funebri luminose

Casamassima- Arrivano le pubblicità funebri luminose- Qui sarà installata la pubblicità 'luminosa' dell'agenzia funebre

 

Articolo pubblicato su “La Voce del Paese” in edicola la settimana scorsa

Ecco le ultime esilaranti novità dal comune di Casamassima

 

Un cartellone ...vi seppellirà

È stata approvata lo scorso 19 giugno 2015 la delibera che autorizza l'installazione, in Via Grazia Deledda, di un cartellone pubblicitario permanente di un'agenzia funebre. Si tratta di un'insegna luminosa che avrà una larghezza di 2,60 m  per un' altezza di 61 cm. Un bel promemoria permanente sui servizi di cui potremo godere (ma siamo sicuri che non potremo comunque esprimere un parere) dopo la nostra morte. Cattivo gusto? No, solo strategie commerciali.

Approvato il Piano per la Fornitura di testi

È stato finalmente approvato, con delibera del 19 giugno 2015, il piano di fornitura testi per l'anno scolastico 2015/ 2016, servizio destinato alle famiglie più povere della cittadina. Il neo Sindaco ha infatti approvato senza emendamenti la proposta che riguarda appunto la fornitura di testi. In accordo con i criteri e gli indirizzi  dei DPCM numero n 320/1999 e numero 266/2000 per l'individuazione degli aventi diritto, sono state individuate, tra gli aventi diritto, due fasce di reddito. La prima fascia, definita fascia A, comprende le famiglie con un reddito fino a 5.000,00 euro, mentre la seconda fascia, denominata fascia B, comprende le famiglie con un reddito fino a 10.632,94 euro.  La scadenza per  la presentazione delle istanze da parte dei genitori è prevista per il 29 agosto 2015, mentre il termine entro il quale le Scuole dovranno trasmettere le istanze ai Comuni di residenza degli alunni, così come stabilito dalla Regione Puglia è il 12 settembre 2015.

VALERIA MARANGI

 

 

 

  

 

Casamassima- Arrivano le pubblicità funebri luminose-predicatore-ricordati-che-devi-morire

Commenti  

 
#1 ancoragiovane 2015-07-08 03:30
Grat grat grat.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI