Mercoledì 22 Novembre 2017
   
Text Size

Tutti in bici… naturalmente!

Casamassima- Rodari tutti in bici

 

Articolo pubblicato su “La Voce del Paese” in edicola la settimana scorsa 

La “Rodari” di Casamassima partecipa alla manifestazione tenutasi presso la Masseria “Terra d’Incontro 

L’esperienza raccontata da un docente: “Quando l’unione fa la gioia”


Una “super-biciclettata”, dato che i partecipanti erano circa 200, quella che ha avuto luogo lo scorso 5 giugno, a partire dalle ore 16.30, per le vie del nostro paese. L’evento è stato promosso dal II Circolo didattico “G. Rodari”, in particolare dalle insegnanti di classe seconda, terza e quarta come momento significativo in cui far visualizzare il legame fra alimentazione, filiera corta e tradizione locale e come occasione di verifica trasversale di tre progetti: “Insieme, naturalmente… a tavola” delle quarte, “Corto Circuito dei Contadini” del Gal sud-est barese delle terze e quarte e “Strada Amica”, promosso dalla Polizia municipale.

Anch’essa, insieme all’Aserc, era presente alla manifestazione per dare manforte a piccoli e adulti durante tutto il tragitto, un percorso che dalla Rodari si è snodato fino alla Masseria didattico-sociale “Terra d’Incontro” di Daniela e Simona Carofiglio.

Man mano che si giungeva in campagna, è stata la natura a dare a tutti il suo ritmo: quello creato dal cielo azzurro, dai colori delle ciliegie, che ancora facevano capolino fra le foglie, dal ronzio degli insetti e dalla brezza che ritemprava. Così, per un istante, maestre, bambini e genitori si sono sentiti parte di una “cosa bella” da ricordare.

Alla masseria “Terra d’Incontro” Daniela, Massimo e Grazia, in abiti da contadini, hanno accolto i partecipanti, che hanno potuto condividere una merenda ecologica e sostenibile, preparata da mamme solerti. Dopo essersi rifocillato, ognuno ha potuto ascoltare Daniela, la responsabile, che ha voluto raccontare l’evoluzione della sua esperienza qui a Casamassima, di come quella masseria, una volta in mano alla criminalità, sia adesso diventata un luogo in cui gli spazi e le coltivazioni vengono gestiti insieme a persone svantaggiate, nel rispetto del paesaggio e dei processi di produzione dei prodotti.

In seguito è intervenuto anche l’ingegner Nello De Padova, referente del CCvRz, che ha voluto sollecitare tutti i cittadini lì presenti a partecipare alla raccolta differenziata, specialmente in questo mese di giugno, onde evitare di incorrere in sanzioni.

Successivamente i bambini si sono cimentati in giochi in grado di stimolare le capacità intellettive e sensoriali, attività in cui l’importante non era vincere, ma imparare. Lungo la via del ritorno, i piccoli hanno protestato perché avrebbero voluto proseguire la loro avventura. Molti genitori invece ci chiedevano: “Maestre, è stato bello. A quando la prossima biciclettata?”. 

 

STEFANIA ALÌ – Docente presso il II Circolo didattico “G. Rodari” di Casamassima

 

Casamassima- Rodari tutti in bici (11) Casamassima- Rodari tutti in bici (10) Casamassima- Rodari tutti in bici (9) Casamassima- Rodari tutti in bici (8) Casamassima- Rodari tutti in bici (7) Casamassima- Rodari tutti in bici (5) Casamassima- Rodari tutti in bici (4) Casamassima- Rodari tutti in bici (3) Casamassima- Rodari tutti in bici (2)

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI