Giovedì 23 Novembre 2017
   
Text Size

Due scuole materne senza riscaldamento. La denuncia di una mamma-coraggio: "VERGOGNA"

.

Da Amo Casamassima, la denuncia di una mamma-coraggio

VERGOGNA! I BAMBINI MERITANO RISPETTO


I piccoli come nel presepe... al freddo e al gelo!

 


Anno nuovo, vecchi problemi: le scuole di Casamassima hanno bisogno di un reset! Ancora una volta è la popolosa comunità facebook di “Amo Casamassima” a raccogliere lamentele.


Valentina Mancone si sfoga, come farebbe qualsiasi mamma che paga le tasse, e rivendica il diritto all’istruzione in ambienti sani e sicuri per i propri figli.


“È UNA VERGOGNA!!! In un'unica classe della scuola "Don Milani" (I Circolo Didattico Marconi) non funzionano i termosifoni...ci sono bambini di 4anni che per fare lezione sono costretti ad indossare i giubbotti e i guanti. Ci vorrebbero 200 € per sistemare il tutto (non 2.000 €!). È assurdo. Stiamo parlando di bambini...sono indignata e senza parole. Una mamma IN***A della classe I^ A”.


Tutto questo a soli pochi giorni dal pericolo tronchi e alberi distrutti dalla nevicata di San Silvestro.


Non c’è pace negli altri istituti scolastici, come dimostrano le lamentele su Amo Casamassima e le cronache qui su Casamassimaweb e su La Voce del Paese.

 

Non funzionano i termosifoni neppure all’Istituto “Bruno Ciari” di via Grandolfo (II Circolo Didattico Rodari), da mesi al centro di polemiche circa i continui disservizi, o addirittura possibili e impossibili abbattimenti. Un mistero spesso tutto politico locale. Ora che la politica però non c’è, a voltare le spalle alla preside Rosanna Brucoli, alle continue richieste inviate dagli uffici comunali, sembra essere proprio il “governo” tecnico che il prossimo maggio sarà sostituito dalla nuova amministrazione.


Solo promesse da Palazzo di Città, ma intanto questi poveri bambini sono ancora come nella capanna del presepe appena inscatolato: al freddo e al gelo.

Commenti  

 
#6 Paride 2015-01-12 19:30
Fatiguso, Netti, Capacchione, Ferri etc etc decine e decine di sagome e personaggi che in tutti questi anni hanno distrutto un paese che poteva fare molto e che loro hanno fatto poco, anzi niente!
Noi paghiamo e loro godono.
Arriverà un giorno in cui dovrete scappare e nascondervi dalla vergogna per i vostri fatti e misfatti e che tutta la cittadinanza ne è a conoscenza.
State tirando troppo la corda, fate molti passi indietro ormai avete l'onta del male.
 
 
#5 uccio 2015-01-12 15:17
riguardo al riscaldamento sono le maestre che percepiscono lo stipendio e dovrebbero lamentarsi no noi genitori io come genitore non avrei mandato nessun figlio alla silo cosi le maestre stavano alle loro case poi il comune se aggiustava il riscaldamento dispiaceva uscire quei soldi altrimenti come avrebbero fatto capodanno poi basta dire che sul comune comanda la fatiguso un nome una garanzia
 
 
#4 uccio 2015-01-12 15:02
non seve commentare sono cittadino casamassimese da 45 anni e il comune e sempre in deficit ma questi soldi dove vanno a finire e a loro chi li paga sono tutti mangioni e poi danno soldi e lavoro a chi dicono loro.ce gente sul comune e ai servizi sociali o seduti o che senevanno cazzeggiando e vengono pagati
 
 
#3 genitore 2015-01-11 16:28
Caro Paride ti sbagli. Ora chi comanda in Comune è la dott.ssa Fatiguso . Lei ha mandato a casa il Sindaco per comandare lei e il suo compagno l'avv. Nitti. Ma non hanno capito che la ruota gira. Il tuo loro è in arrivo. Ha sciolti il Nope per pagare la cambiale a Valenzano, consigliere di maggioranza dissidente, poi ha redatto una delibera per dargli una mano sui problemi delle cappelle al cimitero ed infine ha dato alla Fondazione di Nica Ferri e co. cinquemila euro l'anno, luce, gas e una parte di Monacelle. Ora vediamo cos'altro riuscità a fare. Mi dicono che la prossima battaglia sarà di sperperare altro denaro pubblico e nominare un nuovo responsabile dell'uff. Tecnico per non far tornare l'arch. Capacchione che molto probabilmente , a seguito di ricorso. tornerà. Sperpero di denaro perchè pagherà gli stipendi arretrati a quest'ultimo e a quello nuovo. E noi paghiamo e poi dicono che non ci sono soldi per non far decollare l'istituto alberghiero non dotandolo di cucine. Brava vai avanti così, ma alla fine il conto ricordatelo si paga.
 
 
#2 lilliput 2015-01-10 18:33
Il commissario prefettizio? Perchè esiste. Ora chi comanda in Comune è la dott.ssa Fatiguso. Si proprio Lei quella che per cercare di unire ha fatto una delibera per regalare soldi al candidato sindaco di libera Casamassima, movimento politico fondato dal compagno Avv. Nitti. E' in campagna elettorale.
 
 
#1 Paride 2015-01-09 19:44
È il commissario prefettizio che ci sta a fare? A che serve? Non si possono lasciare i bambini al gelo!!! Nel comune i riscaldamenti funzionano? Che schifo, vergognatevi tutti.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI