Mercoledì 22 Novembre 2017
   
Text Size

Ecco chi ha partecipato al super-bando rifiuti. TUTTA LA STORIA RICOSTRUITA

raccolta rifiuti

In esclusiva, ecco le ditte partecipanti al maxi-appalto rifiuti

del Sud Est Barese (Aro5)


Nell'attesa arriva la proroga all'Ecologica Pugliese


Chi vincerà? Chi si aggiudicherà questo appetitoso appalto?

 

 

Il network “La Voce del Paese” vi fornisce, in esclusiva, l’elenco delle aziende che hanno partecipato al bando rifiuti dei comuni del raggruppamento Aro5 (Casamassima, Gioia del Colle comune capofila, Acquaviva delle Fonti, Turi, Adelfia, Sammichele di Bari). Notizie e approfondimenti sono disponibili sui nostri siti e rispettivi cartacei dei vai paesi dell’Aro5.

Il bando assegnerà il servizio di raccolta e trasporto RSU (Rifiuti solidi urbani) nei comuni succitati. Il bando è stato chiuso alle ore 12 del 30 dicembre 2014. Il bando è stato pubblicato lunedì 13 ottobre 2014 (vedi qui, in esclusiva sul nostro sito Acquavivanet).

Il bando prevede un importo complessivo dell’appalto pari a euro 114.813.204,34 Iva esclusa. L’importo a base d’asta ammonta a euro 113.569.289,39, e la durata dell’appalto è previsto in 9 anni.

Il supporto tecnico del bando è stato affidato alla Esper la quale prevede l’assegnazione dell’appalto alla ditta che presenta l’offerta economicamente più vantaggiosa.

Il bando prevede la raccolta domiciliare dei rifiuti, che in realtà non è una novità introdotta da Casamassima, bensì sperimentata già in altri comuni limitrofi come Polignano. In questo caso la raccolta domiciliare (vetro e altra differenziata) coprirà l’intero territorio Aro (Ambito di raccolta ottimale) 5, che per effetto del Decreto ministeriale del 13 febbraio 2014, ha sostituito i fallimentari Ato.

Intanto, a Casamassima, il Commissario Prefettizio (vedi Albo Pretorio), ha prorogato il contratto all'Ecologica Pugliese, fino al 30 giugno 2015. O in "minore tempo", in caso di avvenuto aggiudicazione del bando Aro 5 prima del 30 giugno. 


Ecco in esclusiva, l’elenco delle ditte partecipanti, le cui offerte saranno ora valutate:

1) Rti (Raggruppamento temporaneo d’impresa) tra l’Impresa Sangalli Giancarlo & srl di Monza e la Avr spa di Roma;

2) Ati (Associazione temporanea d’impresa) tra la Econord spa di Varese, la Tradeco srl di Altamura (Ba) e la Gesenu di Perugia; (La Tradeco si è già aggiudicata l'appalto dell'Aro 6 con Putignano comune capofila);

3) Costituendo Rti tra Consorzio nazionale servizi soc coop di Bologna, Cogeir costruzioni e gestioni srl di San Vito dei Normanni (Br), Impresa del Fiume spa di Taranto;

4) Ecologia Falzarano srl di Airola (Bn);

5) Ati tra le ditte Camassambiente spa di Bari; Catucci srl di Turi (Ba); Pontrelli Ambientecologia srl di Capurso (Ba);

6) Linea gestioni srl di Crema (Cr);

7) Ati tra la Teknoservice srl di Piossasco (To) che opera a Polignano con sedi in Calabria, la Azienda servizi vari spa di Bitonto (Ba) e la Raccolio srl spa di Bari.


IN BASSO TUTTI I LINK CORRELATI ALLA NOTIZIA:

- Dai nostri inviati di Acquavivanet, Giugno 2014: I sindaci contro Povia, sindaco di Gioia e comune capofila - CLICCA QUI

- Giugno 2014: lettera aperta al comune di Gioia del Colle

- Clicca qui: il Comitato accusa: "Povia irresponsabile"

- SCARICA QUI LA CONVENZIONE TRA I COMUNI DELL'ARO 5

- Febbraio 2013: il Comitato Rifiuti Zero si mobilita

Commenti  

 
#3 rifiuti zero 2015-01-06 22:53
QUA LA COSA PUZZA. Per differenziarci la ditta vincitrice cospargerà Casamassima di profumi nostrani.
 
 
#2 x redazione 2015-01-06 01:29
Il vincitore è per caso della Lombardi...a? :-*

Spazzino pentito!
 
 
#1 frateindovino 2015-01-05 20:59
Scommettiamo che vincerà quella più vicina alla discarica (non in linea d'area intendo)??? Ah ne vedremo di belle... .. O forsde sono tutte vicine alla famosa discarica?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI