Giovedì 23 Novembre 2017
   
Text Size

Cucine e Alberghiero. La preside smentisce l'occupazione

alberghiero casamassima occupazione occupato

Riceviamo e pubblichiamo, così come è stata scritta e inviata, una nota diffusa dalla rappresentante dell'istituto Alberghiero di Casamassima, sembra per conto della Dirigenza della scuola.

Ecco la nota e giudicate voi stessi: 

"Tutti gli studenti frequentanti l'Istituto Alberghiero di Casamassima, "E. casamassima" chiedono alle SS.LL di smentire qualsiasi affermazione pubblicata o da pubblicare, riferite alle mancanza di cucine o altre attrezzature nella nosta scuola. La dirigente, dott.ssa Paola Petruzzelli si é prontamente adeguata per assicurare la fornitura e consentire il regolare svolgimento delle attività didattiche e pratiche. Inoltre evidenziamo la scorrettezza da parte della giornalista Oriana De La Fuente per aver dichiarato interviste alla rappresentante d'istituto, mai rilasciate ed autorizzate. In attesa di rapido riscontro, si inviano distinti saluti. In fede la rappresentante d'istituto".


DOMANDE: Ma quale articolo ha letto la dirigente? Quindi le attrezzature per i laboratori di cucina ci sono? Quindi i ragazzi non hanno occupato l'Alberghiero come testimoniano le immagini e la cronaca diffusi dalla nostra testata "La Voce del Paese"? Sono mere allucinazioni? Tra l'altro, chi ha mai messo in discussione, da queste colonne, il lavoro della dirigente? Non riusciamo davvero a comprendere motivi e contenuti della nota fatta diffondere (su pressioni di chi?) dalla rappresentante d'istituto, che ci ha pure contattato premurandosi che fosse pubblicata quanto prima e che doveva informare la scuola dell'avvenuta pubblicazione. 

Ricordiamo alla dirigente scolastica che l'articolo 21 della Costituzione Italiana e il diritto di cronaca sancito dalla Legge n. 69/1963, sono dei principi e valori inviolabili. Ci saremmo aspettati una sua diretta smentita, o una sua telefonata, piuttosto che trovarci dinanzi a questo imbarazzante messaggio. Quanto alla giornalista, ha svolto il suo dovere di cronista e ha esercitato un diritto che vale per tutti i cittadini. Restiamo a disposizione per eventuali chiarimenti.

alberghiero casamassima occupazione occupato

Commenti  

 
#5 mary 2014-12-25 00:29
Il fatto che sia senza identita ne dubito! I 100 passa iscritti e relativi genitori sanno dove e a chi fanno capo! L insegna? Chissà arriverà anche quella! Di certo nn c'è dietro l aiuto del comune e del suo commissario che ha fatto ben intendere che ai casamassimesi poco importa di una scuola che appartiene alla provincia, comunque dietro sicuramente nn c'è una sana politica! Tanto per cambiare!
 
 
#4 mary 2014-12-23 22:54
Posso affermare con certezza che la rappresentante d istituto, tra l altro dei ragazzi e quindi minorenne!, nn ha rilasciato nulla di spontanea volontà...anzi! Quindi giornalismo si! Ma fatto con buon senso! Ho proprio la sensazione che vorreste tutti vedere lascuola chiusa...ma affermo convinta che cc'è la faremo, la dirigente è una persona in gamba! E per cortesia coltivate le cose buone...basta buttare fango!
 
 
#3 Don 2014-12-23 19:16
Scuola senza insegna e senza nessuna identità ... Forse senza nome ... La preside .. Tutto un programma ...
 
 
#2 iononvotopiu 2014-12-23 12:23
Maledetta politica
 
 
#1 Giuann 2014-12-23 10:24
W la preside.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI