Giovedì 23 Novembre 2017
   
Text Size

Guardate le stelle: c’è un corso di astronomia!

Il professore Umberto Mascia

 

Un corso di astronomia gratuito ed aperto a tutti, questo è quanto sta organizzando l'Associazione amici dell'astronomia “N. Copernico” di Casamassima. Il corso, che è rivolto a tutti i cittadini casamassimesi, dovrebbe partire dalla prossima settimana e svolgersi nelle serate del martedì dalle 20:00 alle 21:00. Interessanti gli argomenti delle lezioni che vanno dalla storia dell'astronomia come scienza all'osservazione del cielo, degli astri e alla conoscenza del sistema solare, delle galassie e dell'intero Universo.

 

L’associazione di Casamassima: storia e attività.

“L'associazione nasce nell'ottobre del 1991 grazie all'impegno di sedici soci fondatori, tra cui c'erano due ragazzi che oggi sono laureati in Fisica – ci racconta, con un pizzico di orgoglio, il presidente, il professore Umberto Mascia, dal 2007 docente di astronomia presso la scuola media D.Alighieri, che continua – con l'intento di divulgare le scienze astronomiche ed avvicinare i ragazzi a questa scienza”.

Diverse le attività svolte dagli amici dell'astronomia in questi anni, a partire dal lontano 1992, in cui si tenne una conferenza presso la sede della Scuola Media dal titolo “Origini e sviluppo dell’Astronomia”,  i cui relatori furono il dott. Umberto Mascia, il dott. Giacinto De Cataldo, oggi in forza al CERN di Ginevra, e il prof. Salvatore Nuzzo, attuale Direttore del Dipartimento di Fisica dell’Università degli Studi di Bari. Diversi i laboratori per i più piccoli organizzati tra il 1994 e il 1999, con il comune di Casamassima; sempre nel 1994 la mostra di pittura “La Terra, unica nostra casa nel Cosmo” per gli studenti della D.Alighieri. Tante poi le serate osservative di gruppo organizzate dall'associazione: la prima nel 1997, in occasione del passaggio della cometa di Hale-Bopp, la seconda fu organizzata in piazza A.Moro nel 1999 in occasione del trentennale dello sbarco sulla luna, altre serate sono poi state organizzate fino al 2003 presso la masseria S.Francesco. Il 16 ottobre del 2011, in occasione del ventennale della sua costituzione, l'associazione ha organizzato nel nostro paese il XXVIII Meeting degli Astrofili Pugliesi, durante il quale il presidente Mascia ha presentato una relazione sui riferimenti astronomici nelle Chiese di Casamassima.

“Le attività dell’associazione avevano subito un rallentamento negli ultimi anni a causa dei miei numerosi impegni in ambito astronomico che mi avevamo portato fuori dal paese – ci confessa il professor Mascia, che aggiunge – a seguito dell’ invito da parte degli amici di Casamassima, da quest'anno si è deciso di riprendere con le attività, che saranno numerose e rivolte in particolar modo alle future generazioni. Il corso che abbiamo organizzato, oltre a far conoscere le meraviglie dell’Universo, ha un altro obiettivo importante: quello di far comprendere quanto noi esseri viventi siamo parte indissolubile di esso. Per istruire le nuove generazioni a curare e a trattare bene l'unica “casa” che abbiamo, altrimenti che fine farà l'umanità? Oltre a questo corso stiamo pensando ad altre attività, come gare di pittura, di poesia e di fotografia, che abbiano come tema l'astronomia. Io credo che questa rappresenti una grande sfida per il futuro, e offrirà ai giovani nuove prospettive di lavoro e stimoli di grande valore. In un era tecnologicamente avanzata, come quella in cui viviamo, i giovani potranno trovare nuovi sbocchi di lavoro nell’ambito dell’informatica, dell'ingegneria spaziale, e nella ricerca di nuove nanotecnologie”.

 

INFO: Chiunque volesse informazioni riguardo le attività e il corso di astronomia che partirà dalla prossima settimana può contattare direttamente il professor Umberto Mascia al numero 3497279892.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI