Giovedì 23 Novembre 2017
   
Text Size

Scuola Ciari: ancora sconosciuta la data di consegna dei locali

scuola

 

 “Al momento (mercoledì scorso 1°ottobre per chi legge, ndr) io non ho alcuna comunicazione ufficiale circa quella che può essere la data di consegna al nostro circolo didattico dei locali che accolgono la scuola dell'infanzia Bruno Ciari. Sono in possesso, invece, di una comunicazione formale che ci dice che sono in corso lavori di puntellamento all'interno dello stabile in cui ha sede l'istituto, oltre a interventi per la sistemazione e il ripristino delle aule”. A fare la precisazione ai nostri taccuini è la nuova dirigente del secondo circolo didattico Rodari (di cui fa parte appunto l'asilo Ciari di via don Gartano Grandolfo), Rosanna Brucoli, dal mese scorso responsabile della direzione didattica al posto di Giancarlo D'Addabbo, che è andato in pensione.

“Attualmente – osserva ancora la dirigente scolastica – non sappiamo quando la Bruno Ciari tornerà nella disponibilità di alunni e insegnanti, anche perché nel momento in cui ci saranno consegnati i locali, al termine dei lavori, dovremo – per quanto di nostra competenza – fare un attento sopralluogo, dar vita alla ricognizione degli ambienti, fare i controlli di protezione e prevenzione, far pulire le aule e gli spazi didattici, controllare che non vi sia alcuna situazione di rischio. Poi dovremo riorganizzare l'orario delle lezioni, informare di tutto le famiglie dei piccoli scolari, e soltanto dopo potremo riaprire i battenti della scuola dell'infanzia. E' chiaro che non siamo né i rappresentanti del genio civile né tantomeno l'ufficio tecnico comunale, ma per quanto attiene alla nostra responsabilità anche noi della scuola dovremo fare tutte le verifiche necessarie. Ecco perché ad oggi (sempre il 1° ottobre scorso, ndr) – continua la dirigente Brucoli – ancora non possiamo indicare un giorno in cui la Ciari possa riprendere regolarmente la sua attività e siamo in attesa di notizie da parte degli organi competenti”.

Poi la responsabile del secondo circolo didattico Rodari, su nostra sollecitazione, fa anche un'altra precisazione, stavolta relativa al servizio mensa che lo scorso anno ebbe inizio proprio il 1° ottobre. “In questo momento – dice – non ho avuto alcuna indicazione circa la data di attivazione della mensa scolastica. Attendo pertanto di ricevere notizie a riguardo da parte del Comune, in particolar modo da parte del settore dei servizi socio-culturali a cui spetta inviare le relative comunicazioni in merito. Adesso, quindi, non ho elementi per poter dire di più”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI