Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

REGOLAMENTO ANIMALI D'AFFEZIONE

cani

In fase di attuazione il regolamento comunale su gli animali d’affezione, soprattutto cani, abbiamo voluto sentire l’assessore Sabino Verna che si sta occupando di questo nelle varie commissioni.

Vuole darci un’anticipazione sul regolamento?

Abbiamo voluto salvaguardare sopratutto i cani. Siamo andati molto incontro ai proprietari dei cani concedendo loro due o tre aree comunali. La nostra intenzione è di destinare due o tre spazi verdi comunali al passeggio dei cani senza guinzaglio quindi avranno un loro parco ludico, attrezzando queste aree con giochi. Abbiamo cercato di regolamentare tutti i tipi di animali.

Avete già scelto delle zone particolari?

Non abbiamo ancora deciso, sicuramente saranno in zone opposte del territorio in modo da poter agevolare tutti quanti i possessori. Sarà consentito l’accesso anche in altre aree verdi salvo alcune che destineremo solamente per i bambini.

Saranno previste sanzioni a chi fa fare deiezioni ai propri cani senza ripulire?

L’intento è di aumentare la cultura dei proprietari dei cani in modo tale da incentivare il possesso delle palette e degli strumenti ecologici che possano evitare quello che c’è stato fino a oggi. La polizia municipale già sta provvedendo a effettuare alcune sanzioni nei confronti dei trasgressori. Anche nelle aree adibite sarà necessario munirsi di paletta e bustina. Le sanzioni andranno da 25€ a 250€ stabilite dal regolamento nazionale.

Ci sarà un censimento degli animali?

Non abbiamo ancora pensato a questo, però credo di sì. Mentre per i cani abbiamo già istituito l’anagrafe canina, con il microchip; seguendo la normativa nazionale. Credo dovremmo farlo anche per tutti gli altri animali; anche se non ci hanno ancora obbligato dall’alto. Anche leggendo gli ultimi ritrovamenti di animali esotici.

A che punto è il regolamento?

Ci siamo riuniti già 4 volte in commissione; abbiamo ultimato quello relativo ai cani mancano solo i gatti e i volatili. Credo ci vorrà un'altra commissione per definire tutto e il prossimo consiglio per farlo entrare in vigore. L’inizio dell’anno prossimo entrerà in vigore, decidendo già le aree, poi ci vorrà qualche mesetto per poterle recintare e attrezzarle. Fare tutto e subito è difficile, però contiamo nel giro di due mesi di sistemare le aree adibite ai cani.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI