Venerdì 17 Novembre 2017
   
Text Size

FOLK DELLE MONACHE: È BIS A CENA

folk delle monache

Dopo il successo della Notte e cena azzurra, le associazioni Pro Loco Casamassima e Casarmonica, soddisfacendo le richieste di tanti cittadini, organizzano un nuovo picnic musicale non già nel centro storico, ma nella campagna casamassimese.

Cornice agreste sarà la zona di via Cardo storto e in particolare la quattrocentesca Masseria delle Monache, azienda agricola di proprietà di Francesco Villari, socio e produttore della cooperativa Granlatte e che da qualche anno ha introdotto nella propria azienda il concetto di multifunzionalità diversificando le attività e le fonti di guadagno svolgendo laboratori didattici con scuole e famiglie e producendo energia rinnovabile grazie ai pannelli fotovoltaici montati sulle stalle.

Oggi Francesco, neo socio Pro loco, presta la sua struttura a un evento come tanti se ne organizzano nei comuni limitrofi e che tenta di promuovere il concetto di turismo rurale a Casamassima.

“Ci sono giunte numerosissime richieste di organizzare una nuova cena azzurra – ci spiega Virginia Polignano, presidente della Pro Loco – e così, in accordo con Villari, abbiamo pensato di spostarci dal centro storico e farla da lui. La nostra vicinanza al Gal e l’aver seguito da quattro anni a questa parte molti degli eventi da loro promossi, ci ha spinti a pensare un'iniziativa agreste che potesse puntare i riflettori sulle bellissime campagne che circondano Casamassima. Francesco stesso ci aveva proposto tempo fa di organizzare una visita in azienda con il laboratorio delle mozzarelle e poi I Musicanti, con i quali c'è da sempre una bellissima e reciproca collaborazione e stima, si sono subito offerti di allietare la serata. Insomma vorremmo fosse un'atmosfera quanto più familiare possibile, condivisa e allegra. Sappiamo che i fattori della genuinità e autenticità sono fra quelli più richiesti dai turisti nazionali ed internazionali, ma anche da quelli della porta accanto. Proviamo e vediamo che succede".

Così venerdì 18 luglio dalle 18 Francesco Villari accompagnerà gli ospiti in visita alla masseria spiegando il ciclo del latte e tenendo un laboratorio dimostrativo di preparazione dell'oro bianco pugliese, le mozzarelle.
Dalle ore 20.30 invece il gruppo folk e di ricerca storica di musica e tradizioni I Musicanti del Paese Azzurro intratterranno con danze e canti mentre l'aia antistante la masseria sarà a disposizione degli ospiti per una cena all'aperto basata sulla partecipazione volontaria dei commensali, infatti ogni partecipante è invitato a portare con sé il necessario per la cena condivisa.
Sarà allestito un grande tavolo buffet con i manicaretti di tutti, il cui tema principale dovrà essere la tipicità pugliese. Poi si potrà consumare la cena nei salottini lounge allestiti con balle di fieno e cassette della frutta. I partecipanti sono invitati a portare, oltre il vitto, dei cuscini colorati per sedersi più comodamente sulle balle.
Casamassima si candida a divenire protagonista di ruralità, anche l’abbigliamento dei partecipanti dovrà essere a tema rurale, in particolare ‘ruralchic’, un country elegante per riempire di magia l'aria di campagna.
Per info e prenotazioni scrivere una e-mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure telefonare al 080 671002, dalle 16 alle 21 dal lunedì al venerdì, o ancora al 320 9793546.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI