Mercoledì 22 Novembre 2017
   
Text Size

I FUNGAI ADOTTANO LA VILLA COMUNALE

villa comunale ripulita

Nell’attesa il Comune pubblichi un bando di affidamento della villa comunale intitolata ad “Enzo Fiermonte” per creare un piccolo chiosco bar e risistemare i bagni pubblici, l’associazione culturale e micologica “Fungai Casamassima” ha adottato lo spazio provvedendo nei giorni scorsi a renderlo nuovamente fruibile.

“In circa dieci giorni di lavoro abbiamo ripulito tutto lo spazio verde e risistemato le giostre presenti grazie a Punto Arredo di Acquaviva delle Fonti – ci spiega Leonardo De Iure, presidente dell’associazione – il giorno prima di iniziare i lavori una bambina si era fatta male, per fortuna solo superficialmente, era assolutamente necessaria una risistemata. Manca ancora qualche piccolo dettaglio. Abbiamo anche aggiustato i 12 cestini dei rifiuti che quotidianamente svuotiamo. La gente sta rispondendo molto bene, c’è stato un visibile aumento della frequenza della villa, specie da parte dei genitori con figli che si intrattengono anche fino a sera. L’unico appunto che ci sentiamo di fare alla cittadinanza è quello di tenere lontani gli animali domestici. Abbiamo già impiantato all’ingesso un segnale di interdizione ai cani e siamo in attesa di riceverne almeno altri due da collocare in altri punti dell’area. I cani non possono assolutamente stare vicino ai bambini, sia per motivi di igiene che per ovvie ragioni di pericolo”.

Una soluzione potrebbe essere quella di creare un’area di sgambettamento per i cani dove anche loro possano stare tranquilli, come se ne vedono in tanti paesi limitrofi, ma per ora godiamoci il fresco della “villa ritrovata”.

Commenti  

 
#19 Si 2014-07-17 14:46
I ragazzini si possono sempre fermare e arrestare; i cani, purtroppo, no. E se è vero che i bambini * e * sulle giostrine è colpa di chi non vigila. Fuori i cani dalla villa comunale.
 
 
#18 Durbans 2014-07-17 12:31
Spero che non venga aperto un chiosco senza gara ad evidenza pubblica, perchè sarebbe una palese violazione di legge. In molti sarebbero interessati ad un'attività in un punto così strategico che non c'entra niente con il bando per l'adozione delle aree verdi. Invito tutti a vigilare...
 
 
#17 TOPONE 2014-07-17 10:16
i cani possono entrare nei negozi e nei supermercati, perchè non possono entrare nella villa comunale?
 
 
#16 Marianna 2014-07-17 09:26
PER SI-----------ma di quali di agenti patogeni parli??? pensi che solo i cani ce li abbiamo o forse anche quelli che li vanno a drogarsi, a farsi li spinelli, pisciano a terra e imbrattano tutto spaccando bottiglie di birra vuote......quegli " animali" non portano malattie secondo te??!!!!!!!.anche volendoti venire in contro ok chiudiamo la villa ai cani...e per i ragazzi che fanno pipì sulle giostrine che facciamo?? non so chiederemo ai fungai di armarsi di disinfettante e di pulire ogni giorno?? per i topi che facciamo??? per i bagni sporchi dove i nostri figli possono prendersi le migliori malattie che facciamo????.........mha sn molto perplessa......e ti diro di piu quando qualcuno ha provato a chiedere in affidamento un area per lo sguinzagliamento dei cani da pulire in piena autonomia il ocmune ha detto NO..EPPURE NON AVREBBE DOVUTO SBORSARE UN SOLO CENTESIMO.....
 
 
#15 Pureio 2014-07-16 17:19
Pure io voglio un pezzo di proprieta' pubblica a mio uso e consumo, giuro che faccio portare pure i panzerotti se ve li comperate :-) ovviamente preparati presso un altro posto e portati sui vassoi, senza copertura lungo la strada cittadina, per poi darli alla vendita...in quel caso alla salute pubblica, nessuno ci ha pensato....
 
 
#14 Si 2014-07-16 12:22
Anche pulendo la * rimangono germi patogeni ineliminabili dalla semplice rimozione meccanica, peraltro non sempre efficace nella totale rimozione; quindi è giusto vietare ai cani di entrare in villa.
 
 
#13 opposizione 2014-07-16 12:04
michele amoruso, in quanto a farsi campagna elettorale, non i sembra tu ci stia rinunciando! dimmi cosa può fare contro questa amministrazione. pensi che se ci fossi tu, sarebbe tanto diverso? faresti meglio? La questione è di metodo, ora se non si è proceduto con una gara per l'adozione e si è preferita l'affidamento diretto, cosa si fa???? si apre una questione, che data la pochezza dei nostri amministratori, diventa una battaglia PERSONALE CONTRO I FUNGAI, che a mio avviso, hanno fatto più che bene! ripeto, quanto detto dal post di "logica". l'anno sorso il campo da tennis, quest'anno la villa comunale, l'anno prossimo...e chi lo sà...potrebbero istituire un festino nell' aula consiliare! hanno creato, per incompetenza, precedenti inauditi. Manca la programmazione, la progettualità è tutto un improvisarsi....e allora Michele, in questo macello che opposizione puoi fare??????
 
 
#12 marianna 2014-07-16 10:11
vorrei dire due cose:
1- bravi quelli dell'associazione senza dubbio ma perchè deve spettare a loro un compito che è un DOVERE dell'amministrazione visto che noi paghiamo le tasse. Perchè questi ragazzi devono vedere vanificato il loro lavoro da quattro vandali e incivili che ogni giorno imbrrattano la villa.........
2- i cani hanno il diritto di entrare in villa se regolarmente portati al guinzaglio e rammentiamo che non sono i cani a sporcare ma i PADRONI INCIVILI CHE NN RACCOLGONO LE LORO DEIEZIONI NE IN VILLA NE ALTROVE.....e lo dice una che possiede un cane.........cari casamassimesi riflettete......e assurdo che dei ragazzi pulkiscano per far volontariato per quanto tutto qsto gli faccia merito......si iscrivessi anche il sindaco con gli assessori all associazione e pulisse cn loro
 
 
#11 Paride 2014-07-15 17:54
Finalmente qualcuno che pensa ai bambini, a mio avviso deve essere un diritto del cittadino pretendere aree verdi per i propri figli, si pagano le tasse e non Si gode di nessun servizio, le istituzioni? Facciamoci delle grasse risate, inconcludenti, sterili, e insensibili anche al loro onore personale. Vergognatevi pure di andare in giro.
Qualsiasi cosa fai per la collettività in maniera gratuita maligneranno sempre.
Complimenti Ass. Fungai, spero solo che non sia a proprio uso e consumo un tornaconto personale di qualcuno...
 
 
#10 michele amoruso 2014-07-15 16:12
quindi siamo alla villa comunale a gestione privata con sponsor e interdetta ai cani....e i gatti e i topi? ma chi abbiamo al Comune i fantasmi? e la famosa OPPOSIZIONE dov'è? a fare il piano per vincere le prossime elezioni? non le vincerà se è così assente!
 
 
#9 Si 2014-07-15 16:10
E' giusto vietare ai cani di accedere alla villa comunale, perché sono animali che sporcano e sono incompatibili con la pubblica salubrità dei giuochi per i bambini.
 
 
#8 Santana 2014-07-15 14:40
proprio perchè i proprietari dei cani pagano le tasse hanno diritto ad aree apposite che non sono i parchi pubblici o le (tante) aree lasciate in semiabbandono
 
 
#7 paese di scemi 2014-07-15 12:33
Ma è vero che l'associazione dei fungai è composta dagli spazzini di Casamassima che dovrebbero pulire le nostre strade che fanno letteralmente schifo? Ma vedendo le foto di Amo (?) Casamassima questi pseudo volontari usano gli attrezzi della ditta Ecologica Pugliese (dal cassone alla pompa)!!!!!! Meno male che c'è un'assessore alla nettezza urbana che controlla quando dorme, giustamente come è scritto sulla gazzetta non è che può fare il guardiano. L'importante che ricordi bene quando prendere lo stipendio (regalato)da assessore che merita a pieni voti (98). Grazie fungai per come ci prendete per il c....., dimenticavo chi è lo sponsor la Peroni o la Dreher??? Si dice che se telefonate per far ritirare i rifiuti pesanti non risponde nessuno perchè all'ufficio dell'Ecologica Pugliese hanno tagliato luce e telefono, è vero?????? Cari amministratori non vi resta che buttarvi nei cassonetti, mi dispiace che vi vedranno tutti perchè non hanno coperchi, se puzzeranno tanto la colpa non è dei cassonetti perchè vengono sempre lavati ma è la vostra presenza che da tre anni grazie alla vostra incapacità amministrativa emana un * amministrativo tipo *!!!
 
 
#6 Libero Pensier 2014-07-15 00:09
Grazie all'associazione Fungai,
spero che l'ordine duri nel tempo perché questo paese è pieno di gente maleducata che piuttosto si impegna a inzozzare che a tener pulito il paese ,un po' di educazione va data anche ai nostri figli che spesso si sentono liberi di fare i vandali;non sono contro i cani però concordo assolutamente che debbano stare in spazi dedicati, basta poco, c'è posto per tutti,piuttosto deve prevalere il buon senso civile da parte di tutti; Per il chiosco spero che si realizzi, con la crisi che c'è potrebbe essere per qualcuno un'opportunità di lavoro e di servizio per i cittadini. Certo se spesso nella villa vi fossero più ronde dei Vigili qualche teppistello si potrebbe acciuffare o multare qualcuno che fa defecare il suo cane senza poi raccoglierla , ma forse adesso si chiede troppo...........piuttosto mi capita spesso di vedere singoli vigili con la macchina di servizio in giro per il paese che mentre guidano hanno il cellulare all'orecchio!!!
op!!! ma per il codice della strada questo è vietato!!! bell'esempio. :lol:
 
 
#5 logica 2014-07-14 20:13
Certo ogni cittadino può adottare un area verde, esiste un regolamento, mai pubblicizzato (???) grazie al quale ciò è permesso! ma poi, se si può danzare e fare panzerotti in un campo da tennis, perchè no, in uno spazio a verde???? nel paese del TUTTO POSSIBILE ,uno si sveglia la mattina e fa qiel che crede! Onore e merito ai fungai, bravi ci vorrebe più gente come voi !
 
 
#4 Soloxbambini 2014-07-14 14:41
Per cui, chi vuole ripulisce un pezzo di parco pubblico, es. via bari e interdisce l'ingresso ai bambini, che spesso sono molto piu' chiassosi e maleducati dei cani?
 
 
#3 Alessandro c. 2014-07-14 14:39
Dissento leggermente da Greg nel #1.
Nei parchi gioco, l'accesso ai cani DEVE essere sempre evitato. Per quanto un proprietario sia ligio al proprio dovere di rimuovere le deiezioni, i cattivi odori ed eventuali agenti patogeni rilasciati dalle stesse eiezioni possono permanere nell'area gioco anche dopo rimozione (a meno di non rimuovere l'intera zolla di terra, cosa ovviamente improponibile). +1 per la zona recintata adibita allo scopo scorazzamento canino:
questo sarebbe davvero un buon segnale di civiltà che va VERSO i proprietari di cani (quale io sono) allontanandosi dalla logica, purtroppo necessaria ma troppo spesso inefficace, di innumerevoli divieti.
 
 
#2 Soloxbambini 2014-07-14 14:36
Da quando i fungai, capiscono di igiene e di rapporto uomo/cane? In un paese dove le condizioni igieniche sono pessime ovunque, ci stiamo preoccupando del fatto che i cani abbiano accesso alla villa comunale? Perche' i proprietari dei cani, le tasse non le pagano?
 
 
#1 Greg 2014-07-14 13:08
Il problema dei cani nasce solo quando il padrone è stupido, se il cane non ha ricevuto una addestramento violento, se il padrone pulisce le deiezioni del cane,non ci sono problemi. Certo una zona sgambettamento sarebbe l'ideale per poter correre senza guinzaglio e senza il rischio di trovare vetri a terra. Complimenti per l'iniziativa, siete un vero esempio che spero molti seguano :)
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI