Mercoledì 18 Luglio 2018
   
Text Size

ANDAMENTO INFLUENZA A CASAMASSIMA

virus

L’influenza A, e l’influenza stagionale stanno colpendo e hanno colpito la popolazione nazionale e mondiale. Abbiamo intervistato un operatore del settore farmaceutico locale la dottoressa Scelzi Sofia, sull’andamento della malattia virale a Casamassima.

Con l’arrivo dell’influenza ha avuto un aumento di prodotti particolari?

Il farmaco venduto di più è stato sicuramente la tachipirina; perché è stato comunque il più prescritto sia dai pediatri che dai medici di base. L’influenza essendo una malattia virale, è curata meglio da un farmaco come la tachipirina.

Quest’anno l’ondata influenza è iniziata prima rispetto ad altri anni?

Si, l’influenza si è diffusa prima quest’anno, e abbiamo avuto il picco due tre settimane fa; guardando gli acquisti di farmaci avuti. Ora è calato il lavoro, perciò secondo me il picco c’è già stato

Si è avuto un aumento della vendita di parafarmaci: creme, mascherine?

Il parafarmaco venduto di più è stato sicuramente l’amuchina-gel; si è venduta e si sta vendendo soprattutto per i bambini. Un boom si è avuto i primi giorni di scuola quando molti bambini l’hanno richiesta. Venivano i bimbi e chiedevano alla mamma comprami l’amuchina perché c’è l’ha anche il mio compagno di classe.

Si può considerare un nuovo status-symbol.

Ha avuto un aumento di vendite del vaccino anti-influenzale e in linea generale lo consiglierebbe?

Un aumento c’è stato, di poco ma c’è stato. Precisamente un aumento a ottobre del 275%(da 8 a 30), con una diminuzione a novembre rispetto l’anno scorso del 40% (da 50 a 30), in totale un aumento del 2% solamente

. Grazie alla campagna pubblicitaria molto forte si è spostato in avanti la vaccinazione ma è rimasto uguale nel totale.

Io consiglierei il vaccino sopratutto a chi ha già delle patologie pregresse, perché è una persona soggetta a rischio per cui è consigliabile.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI