Lunedì 20 Novembre 2017
   
Text Size

RIAPRE IL FORNO DI PEPPINO

forno di peppino 01

Peppino e Vincenzo Castellano ritornano in pista. Padre e figlio infatti hanno riaperto i battenti del panificio 'Il profumo del pane ancora caldo', lo storico forno casamassimese di piazza Dante che da oltre 150 anni costituisce una delle icone della gastronomia e del commercio locale. Erano gli anni '60 del 1800 – ebbene sì, proprio il diciannovesimo secolo – infatti, quando la famiglia Castellano aprì il forno qui a Casamassima, e da allora ha continuato a gestirlo, sempre nel luogo in cui si trova ora, tramandando questa tradizione di generazione in generazione.

forno di peppino 02

Sei mesi fa lo stabile che accoglie l'attività fu danneggiato da un grave incendio che ha costretto la famiglia Castellano a chiudere il panificio di famiglia per permettere lavori di ristrutturazione, ma adesso come detto padre e figlio sono tornati al loro impegno quotidiano che li porta a preparare per la cittadinanza casamassimese, ma anche per numerosi forestieri, pane, calzoni, focacce, biscotti, dolci e anche panzerotti. Questo esercizio storico di Casamassima ha riaperto. E lo ha fatto con l'inaugurazione della rinnovata attività avvenuta sabato scorso 19 aprile. Peppino e Vincenzo, dunque, sono tornati 'al loro posto' per la gioia dei palati della loro affezionata clientela. 

[da La voce del paese del 26 aprile 2014]

Commenti  

 
#6 Pasquale de leonardi 2014-06-01 08:40
Bravo a Vincenzo che ha superato brillantemente il periodo più brutto dall'incendio del fornlo, complimenti fra poco verrò anch'io a prendere il pane ciao
 
 
#5 cittadina 2014-05-07 17:44
Auguri di cuore anche se non son casamassimese , risiedo da 10 anni ,ho potuto degustare le vostre bonta' , nuovamente auguri ...
 
 
#4 Peppino IS BACK 2014-05-07 08:47
Grande lavoratore tranquillo ed Onesto, direi esemplare ....Sorridente il figlio Vincenzo ma per niente Il padre Peppino :D é pur vero che le loro bontà non hanno bisogno di pubblicità e presentazioni.
Sorrisi a parte , TANTI AUGURI di cuore all'unica bandiera rimasta in un comune sempre più povero di ricordi e tradizioni , gastronomiche e non.Grazie per aver riaperto .
 
 
#3 Rispettosamente 2014-05-07 06:12
Auguri di cuore a chi lavora seriamente e si sacrifica tutti i giorni, rendendo onore alla comunità.
 
 
#2 Vito Oronzo 2014-05-06 21:41
Gran lavoratore e sempre tranquillo e sorridente come il Papà.
Ho detto una *?!?!?!?
Vincenzo, sei unico!!!
 
 
#1 Neos 2014-05-06 20:52
AUGURI di cuore!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI