Domenica 19 Novembre 2017
   
Text Size

IL DIRIGENTE SCARAMUZZI DIFFIDA IL SINDACO

scuola superiore 21 dic 2013

Pubblichiamo integralmente il contenuto di una lettera a firma del dirigente scolastico dell’istituto Rosa Luxemburg, Francesco Scaramuzzi, indirizzata al sindaco.

“Apprendo da un video di un suo pubblico comizio, tenuto a Casamassima il 18/03/2014, che io, in qualità di Dirigente Scolastico dell’I.I.S.S. Rosa Luxemburg, sarei stato invitato a partecipare all’assemblea pubblica del 19/01/2014 da qualcuno che avrebbe avuto interessi pubblici contrastanti con i suoi “a dare fastidio”, per usare la modalità espressiva colorita e poco corretta da lei utilizzata nel comizio.

Le ricordo che quella assemblea era pubblica e, in quanto pubblica, aperta a tutti; che era stata pubblicizzata su molti organi di stampa locali; che un minimo di correttezza istituzionale da parte sua avrebbe previsto che io fossi da lei invitato a detta assemblea in quanto parte interessata, considerati gli accordi ufficiali intercorsi tra il Comune di Casamassima e questo Istituto; che in quella occasione, nonostante ella mi invitasse a sedere al “tavolo dei relatori” e a parlare pubblicamente, io non ho preso parola per rispetto istituzionale e non ho commentato in alcun modo ciò che stava accadendo. Non entro qui nella ricostruzione degli accadimenti da lei fatta durante il comizio. Mi limito a evidenziare che ella conferma a mio parere, secondo il mio personale punto di vista la sua poca affidabilità sul piano personale e istituzionale, dimostrata dalla incapacità di rispettare gli accordi fatti, le regole stabilite dalle norme, le procedure concordate.

Rimarco che ella ha riferito i fatti in modo che considero fuorviante e interessato. Sottolineo ancora una volta che, a mio parere, le decisioni prese da lei e dall’assessore regionale al Diritto allo Studio in merito all’istituzione di un istituto di istruzione secondaria di secondo grado a Casamassima appaiono del tutto ingiustificate, prese al di fuori di qualsiasi regola, attraverso incontri tra privati, poco trasparenti, non tenendo in alcun conto le procedure delineate e poste in essere dalla Regione Puglia. Rimango in attesa, come ogni cittadino consapevole, di conoscere le modalità attraverso le quali il Comune di Casamassima provvederà al finanziamento delle spese necessarie per l’allestimento dell’istituto in parola. Le do ragione sul fatto che ella deve ringraziare “personalmente” l’assessore al Diritto allo Studio, ma sottolineo il mio parere sulla inidoneità di scelte “personali” in ambito pubblico. La invito ad evitare qualsiasi riferimento futuro alla mia persona e all’istituzione che dirigo in pubbliche occasioni, specie riferendo in modo espressivamente colorito e fantasioso, fuorviante e sgrammaticato suoi personalissimi punti di vista come fossero verità incontrovertibili, onde evitare che io sia costretto a rivolgermi all’autorità di giustizia per difendere il mio buon nome e quello dell’I.I.S.S. Rosa Luxemburg. Sia io, che l’istituzione che dirigo, in questa come in tutte le circostanze, ci siamo comportati con correttezza, trasparenza, rispetto istituzionale e rispetto delle norme e delle regole”.

scuola superiore diffida scaramuzzi

Commenti  

 
#20 Jap Gambardella 2014-04-10 21:55
Carissime nullità piene di spocchia e di arroganza, ve lo faccio dire da da Toni Servillo come stanno le cose:
"Io non volevo solo partecipare alla feste, io volevo avere il potere di farle fallire!" (da La grande ballezza).
Ma voi chi siete, o cosa siete mai stati!!!
 
 
#19 Franco Pastore 2014-04-09 15:12
Caro sig. Rex, come ho già scritto, saranno presto pubblicati aggiornamenti e mi auguro tutti gli stralci dei Verbali di Consiglio Comunale. L’ing. Di Lauro, nei fatti, pone una problematica diversa, benché direttamente collegata, rispetto a quella sollevata a suo tempo da Autonomia Cittadina, così come descrive il sig. Leonardo Nanna nel suo post.
Gentile sig. Nanna, lei ha perfettamente ragione su tutto, compreso molti aspetti dell’intricata vicenda che noi non potevamo conoscere e che io personalmente ho ancora difficoltà a ricostruire. Con l’interpellanza che stiamo presentando chiederemo conto di tutto, anche del contenzioso civile e amministrativo in corso tra il Comune ed il privato. Mi sembra superfluo ricordarle che l’azione che noi svolgiamo è politica, il luogo istituzionalmente deputato a svolgere tale azione è il Consiglio Comunale. Quanto a sfiduciare questa Amministrazione, le ricordo che l’abbiamo già fatto pochi mesi fa, con i risultati che tutti conoscono. In merito alla salvaguardia da eventuali danni erariali che potrebbero derivare dal contenzioso, le preciso che sono altri quelli che dovrebbero preoccuparsene, non certo A.C. che ha criticato il provvedimento di approvazione di quel progetto e si è allontanata dall’aula al momento del voto. In ogni caso seguiremo fino in fondo la questione tenendo alta la nostra attenzione. Cordiali saluti.
 
 
#18 Leonardo Nanna 2014-04-09 10:19
Gentile Signor Franco Pastore, vorrei precisare che l'intervento da voi fatto in Consiglio comunale all'epoca dell'approvazione del progetto della Scuola Superiore non fu affatto scollegato da quanto oggi emerge per le precisazioni del Dirigente del Servizio Lavori Pubblici della Regione. Se non ricordo male, voi che eravate d'accordo come tutti gli altri Consiglieri per l'approvazione di quel progetto, ponevate una sola pregiudiziale: "far precedere una indispensabile attuazione urbanistica ad un eventuale abuso di carattere edilizio e ad una prevaricazione degli interessi legittimi del comproprietario di quella Maglia P19". Ma questo lo aveva imposto anche il TAR, prima, il Consiglio di Stato poi.
Non potevate in effetti parlare d'altro, perché non conoscevate altri aspetti della vicenda. Avete abbandonato l'aula consiliare per non votare contro il sacrosanto diritto dei cittadini di far dotare il proprio paese di una scuola superiore e forse non sapevate nemmeno che il PRG di Casamassima in tempi non sospetti aveva previsto in luogo diverso, finanche fisicamente molto vicino (367 metri distante) a quello poi utilizzato, la costruzione di quella Scuola. Quindi non avete potuto aprire gli occhi a chi voleva mettere il fiore all'occhiello come amministratore.
Certamente non sapevate nemmeno che su quell'area, venduta alla Provincia, dovevano già esistere, da svariati anni, le strutture per il Verde Attrezzato già pagate al Comune dai lottizzanti di un PDL.
Forse a voi sfuggiva che quelle aree erano destinate ad Urbanizzazioni Secondarie (a standard), ma tanto non sfuggiva certamente all'acquirente Provincia di Bari. La Provincia di Bari tanto era stata informata che erano terreni destinati a tutt'altro che, anziché difendersi innanzi al TAR con i fatti amministrativi, ebbe a difendersi sollevando una brutale menzogna, accolta, per far condannare il sottoscritto ricorrente: non ci è stata notificata la Delibera Comunale di cessione dell'area, quindi siamo stati coinvolti ingiustamente.
Ora, visto che l'intervento di un ufficio della Regione, non della Regione che in maniera più opportuna doveva intervenire con atti amministrativi completamente diversi ed ufficialmente sollecitati dal sottoscritto, tutto sembrerebbe più chiaro anche alla opposizione politica di Casamassima.
Quindi, signor Pastore, non perdete tempo con pubblicazioni ed interpellanze. Chiedete conto del contenzioso civile ed amministrativo che pende tra Casamassima ed il privato e valutate se non sia già il caso di sfiduciare questa amministrazione costituendo i presupposti per salvaguardarsi da eventuali danni erariali che potrebbero emergere da condotte prive di cautela.
Leonardo Nanna
 
 
#17 Rex 2014-04-08 21:33
Signor Pastore, bene ha fatto a dare risposte a chi nutre dubbi su ogni cosa perchè avvilito da una malamministrazione. Chi non ricorda la seria, vera opposizione del consigliere di A. C. signor Fortunato che abbandonó il consiglio comunale conscio di una procedura illegale seguita da una banda di incoscienti?
Se avessero dato peso all'azione del Fortunato, questa triste storia che avrà sicuramente un finale spiacevole, non avrebbe mai avuto inizio! E poi perchè afferma che la Di Lauro pone altra problematica?
Ma credo che anche l'opposizione potrebbe denunciare agli organi competenti le malefatte dell'amministrazione. Se aspetta che il politico o il funzionario si autodenunci, stiamo freschi!
Per ultimo, signor Pastore, non può pretendere che il comune cittadino debba informarsi recandosi personalmente a chiedere i verbali, il controllo tocca al suo partito e non solo!
 
 
#16 Franco Pastore 2014-04-07 15:12
Gentile sig. #11 ZZZZZZ, l'interpellanza sarà presto presentata; alla stampa ed al web saranno offerti stralci di documenti e interventi dei nostri consiglieri fatti all'epoca. Ognuno potrà farsi meglio un'idea di quanto accaduto e dell'azione di Autonomia Cittadina, fortemente contraria all'iter procedurale imposto dall'Amministrazione per l'edificazione del nuovo istituto scolastico (cosa comunque diversa da quella sollevata ora dall'ing. Lucia Di Lauro). I verbali del Consiglio sono sempre a disposizione di tutti i cittadini, compreso quelli che si autodefiniscono Carpaccio... o meglio "Cricca di Baccalà". E' inutile dire che la Regione per prima, parte in causa nel procedimento, anziché invitare l'amministrazione a riflettere, potrebbe inficiare e/o denunciare atti ritenuti illegittimi, portandoli all'attenzione degli Organi competenti. Noi di A.C. cerchiamo di fare del nostro meglio, contando soltanto sulle nostre forze, sul tempo rubato alle nostre famiglie, sulle nostre tasche. Non siamo politici di professione, non un partito che riceve finanziamenti pubblici, ed io personalmente amo più raccontare le fiabe, che a quanto pare sono più efficaci. Saluti.
 
 
#15 Tifosi 2014-04-06 14:45
Sindaco Birardi, con il fallimento dei Matarrese, allo stadio è tornato l'entusiasmo di 20.000 spettatori!
Se che non comprenderesti e allora ti dico: togliti dalle * che Casamassima riprenderà fiducia, oltretutto sei circondato dal nulla !
Ti si chiede troppo?
Se per un sindaco governare è una missione, per te cosa ...é?
Ti lascio per cose più importanti di te: una partita di calcio di ragazzini.
A proposito, e del nostro campo sportivo cosa intendi fare?
Dicono che tu sia stato uno sportivo, ma chi lo dice non sa che l'agonismo individuale (e tu praticavi artistica), sviluppa spesso presunzione ed arroganza!
Rimango un tuo attento osservatore.
 
 
#14 CaRpaccIo di baCCAlá 2014-04-05 20:07
Ah ah ah ah, il signor zzzzzzzzzzzzzzz e tra quelle persone ingenue che crede ancora in chi racconta sciocche fiabe invece di agire con i fatti di fronte a situazioni imbarazzanti create dal Birardi!
E quali risposte potrà dare chi, fagocitato dal sistema, è costretto a dare un colpo al cerchio e un colpo ala botte?
E così si prenota un altro giro in consiglio comunale.
La riprova? Chi di dovere finge di non seguire più questo blog!
Ah ah ah ah ah ah.
 
 
#13 Pazzo 2014-04-05 19:28
Questo continua a fare figura di * ..... Ma dico io ... Un po di dignità ... Come fa a non Vergognarti ???
Veramente inetto ed inadeguato ... L'esperienza non lo aiuta neanche .... Direi pure testardo e saccente !!!
Durbans .. Questa esperienza non ti ha portato bene ... Siete 3 sfigati tu è gli altri pagliacci del trenino ...
VERGOGNA !!!
 
 
#12 Yolanda 2013 2014-04-05 10:07
Non allarmate inutilmente il signor Sindaco e coloro i quali lo appoggiarono all'epoca dell'assalto barbarico al PRG, al verde attrezzato previsto in quell'area (PDL BRANCACCIO) pagato e mai realizzato oltre che all'area del privato che usava progettisti personali per utilizzare il proprio terreno edificatorio (per la cronaca erano un ingegnere di Cellamare ed uno di Foggia oltre ad un geometra di Lecce).
Al momento, c'è ancora qualcuno in Regione che non molla e le difese apprestate a favore dello scempio perpetrato con una Scuola Superiore "buttata" nel bel mezzo del centro abitato, non sono state ancora demolite.
A presto
 
 
#11 ZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZ 2014-04-04 22:50
La Regione Puglia contesta puntigliosamente al sindaco Birardi l'illecita procedura per l'edificazione del nuovo istituto scolastico.
La notizia, appresa dalla stampa, desta preoccupazione. Tanto più
perché il Sindaco tace!

E l'opposizione non dovrebbe presentare un'interpellanza per approfondire lo spinoso argomento?

Se il silenzio del Sindaco è comprensibile, assurdo risulta essere quello dell'opposizione! Forse i suoi uomini non sono al corrente degli ultimi avvenimenti (sarebbe gravissimo)?
Tanto per ricordare a chi ha memoria corta, Il consigliere signor Fortunato, abbandonava l'aula durante il consiglio che avrebbe approvato la costruzione dell'edifico e pur dichiarandosi favorevole alla nuova scuola, contestava l'estemporaneità della procedura. Il tempo, la ragione e la Regione, hanno dato merito al comportamento del Fortunato.
E il segretario di A. C., signor Franco Pastore, sempre così sollecito, garbato e leale, come nel Suo stile, ...farà l'interpellanza? Ne discuterà inutilmente in privata sede? Racconterà con giri di parole?
Buon lavoro.
 
 
#10 Pigna Colada 2014-04-04 14:58
Questa mattina ho fotografato la scuola superiore dalla parte in cui la Provincia si è creato un bel verde gratuito per creare un bel "polmone di verde", altrettanto gratuito, tanto voluto da un ex ex ex sindaco di Casamassima. Perché non fa mettere a dimora una bella alberatura assumendo, insieme al Sindaco, un paio di giardinieri per la manutenzione? Forse, insieme, pensano già di notificare una Ordinanza al Privato per imporre la manutenzione a suo carico !? Tanto.... che vuoi che sia
 
 
#9 F.P. Settimo 2014-04-04 14:40
Signor Sindaco, so che lei se ne f* dei problemi altrui, ma io no dei problemi di mio figlio.
Visto quello che si dice in giro sull'abuso edilizio che si sarebbe commesso con la scelta del terreno per la scuola superiore, lei ci può "rassicurare" che non ci saranno problemi in futuro? Sia prudente, ce lo dica subito così possiamo orientare opportunamente le scelte per iscrivere altrove i nostri figli.
 
 
#8 Casamassimese 2014-04-03 12:05
Cus n' sta * nand a tutt u mun!
 
 
#7 F. G. 2014-04-03 00:54
Risiedo da qualche tempo in altra città ma seguo su questo blog la vita del mio paese! Ho letto della nuova scuola, dei ponti Auchan e mi incuriosisce la la loro storia. Sono a conoscenza dell'esistenza del giornale di Casamassima e un amico mi riferisce dei suoi contenuti.
Potrebbe la redazione documentare gli ultimi accadimenti in maniera più specifica pubblicando magari i documenti più importanti?
Grazie.
 
 
#6 Docente 2014-04-03 00:34
Se l'esprimersi è direttamente proporzionale all'intelletto, comprende in quali mani è il nostro paese preside Scaramuzzi?
Di una buona scuola serale avremmo bisogno, altro che alberghiero!
Diceva bene chi sposava la causa del liceo classico o scientifico. Qualche asino in meno ci avrebbe fatto sperare in un futuro migliore. Non si vive di solo pane!
 
 
#5 C.R.I. 2014-04-02 21:32
Dirigente Scaramuzzi, ma non le sembra di sparare sulla Croce Rossa! Il buon sindaco di Casamassima usa parlare molto liberamente... forse senza rendersi conto di quello dice. Io perdonerei per quello che dice: è teatro! Mi preoccuperei per quello che fa, o forse gli fanno fare.
 
 
#4 insegnante di diritt 2014-04-02 21:22
Dottor Scaramuzzi, si consideri fortunato per il lieto fine della mancata succursale che le avrebbe procurato solo grattacapi. Si procuri LA VOCE DEL PAESE di Casamassima e legga cosa scrive la regione Puglia al sindaco. E poi dica la sua!
 
 
#3 Laureato disoccupato 2014-04-02 20:46
Egregio dottor Scaramuzzi, bene ha fatto a dare dello sgrammaticato al nostro primo cittadino (sufficiente ascoltare il comizio su youtube), ma mi creda, non rappresenta il meglio dei nostri laureati.
Le aggiungo che il Birardi é Sindaco grazie all'attuale sistema elettorale, non certo perché eletto dal popolo casamassimese che sicuramente avrebbe meritato un rappresentante più idoneo.
Tanto dovevo sottolineare per il buon nome della cultura casamassimese.
Cordialmente.
 
 
#2 politicamente deluso 2014-04-02 15:51
Che dire, caro Mimmo, la tua fama di pifferaio inconcludente comincia a travalicare i confini del paese dei "Balocchi". Continua così e vedrai che ti si apriranno le porte del parlamento. Infatti ti ci vedo in compagnia degli Onorevoli Razzi e Scilipoti brandire una bella fetta di mortadella o una splendida spigola.
 
 
#1 Vergogna 2014-04-02 13:58
Para para...... Para para.......para pa ra para..... Figura e mer......
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI