Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

CASAMASSIMESI IN UDIENZA DA PAPA FRANCESCO

pro loco dal papa 6 nov 2013

Una delegazione di concittadini mercoledì scorso è stata in trasferta a Roma organizzata dalla Pro Loco per prendere parte all'Udienza generale con Papa Francesco svoltasi in Vaticano.

L'iniziativa, nata nell'ambito dell'Anno della fede, è stata promossa dall’Unpli (Unione nazionale Pro Loco d'Italia) in collaborazione con l'Opera romana pellegrinaggi. Tutte le Pro Loco italiane aderenti hanno avuto la duplice occasione di incontrarsi tra loro e di stabilire un contatto ravvicinato con la figura carismatica di Papa Francesco. Dalle 8.30, indossando berretti azzurri, hanno infatti potuto colorare Piazza San Pietro, come di consuetudine gremita di fedeli provenienti da ogni parte del mondo.

Bergoglio ha sottolineato l'importanza dei sacramenti e rivolto un pensiero particolare a Noemi, una bambina di un anno e mezzo gravemente malata. Come ormai d'abitudine, il Santo Padre ha inserito nel suo discorso un piccolo fuori programma, chiedendo ai fedeli un atto di carità, ovvero di pregare per la bimba che aveva incontrato proprio quella mattina prima dell'appuntamento pubblico. Un attimo di silenzio ha preceduto la preghiera. Papa Francesco ha inoltre ribadito ancora una volta la forza dell'amore, l'unico sentimento in grado di riempire il vuoto. "Spesso siamo troppo aridi, indifferenti, distaccati e invece di trasmettere fraternità, trasmettiamo malumore, freddezza, egoismo. E con il malumore e l'egoismo non si può far crescere la Chiesa", ha dichiarato convinto.

I partecipanti all'evento, tutti molto commossi ed entusiasti, hanno fatto rientro a casa dopo aver trascorso il pomeriggio aggirandosi per Roma. Tra le piccole grandi conquiste della trasferta romana, oltre all'aver fatto tappa in un luogo di alto valore religioso e culturale, in grado di regalare emozioni, e l'aver visto dal vivo un Papa capace di fare leva sui fedeli e di lanciare costantemente messaggi positivi, l'aver assistito al bacio che il Santo Padre ha riservato al casamassimese Cosimo Gabriele, un bambino di un anno e mezzo che è anche il più piccolo socio della Pro Loco di Casamassima e che, indicato da Bergoglio, è stato fatto avvicinare al Pontefice. Il degno coronamento di una giornata memorabile per i fedeli accorsi.

Commenti  

 
#9 ruspante 2013-11-26 09:49
cittadino, esci di casa ogni tanto e prova a vivere. quello che dici poter essere una nuova professione, esiste ed è il mestiere della "badante" e le persone come te ne hanno un gran bisogno
 
 
#8 Sconfortato 2013-11-26 00:03
Sconcertato scrivi da cani, ti esprimi così male che la tua vera identità é chiara e lampante!
Lauree buttate al vento!
 
 
#7 sconcertato 2013-11-25 20:43
X Cittadino
O sei ignorante su quello che succede a Casamassima o sai e dici cattiverie gratuite. Nell'una o nell'altra ipotesi stai zitto che è meglio e fai bella figura.
 
 
#6 CITTADINO 2013-11-25 20:29
PER RUSPANTE, ECCO QUELLA DI ACCOMPAGNARE IN BAGNO PUò ESSERE UNA NUOVA PROFESSIONE. IO NON PENSO DI AVER OFFESO NESSUNO. HO SOLO EVIDENZIATO CHE LA PRO LOCO DI CASAMASSIMA DA GIUGNO A SETTEMBRE è STATA ASSENTE.PER ESSERE UN'ASSOCIAZIONE TURISTICA NON è NORMALE. IL RESTO SONO CHIACCHIERE.
 
 
#5 ruspante 2013-11-25 15:53
cittadino, sei capace ad andare in bagno da solo o vuoi che la proloco ti ci accompagni?? tutti bravi a pretendere....muovi il * e fai vedere quanto sei bravo a fare meglio degli altri!!!
 
 
#4 satiricon 2013-11-25 14:50
Mery sei irrecuperabile e non basta neanche un miracolo.
La benedizione rivolta a tutti i casamassimesi dal Santo Padre non ti ha toccato minimamente.
 
 
#3 CITTADINO 2013-11-25 11:00
LA PRO LOCO? UN'ASSENZA * DURANTE TUTTA L'ESTATE. CHIEDETEGLI COSA HANNO PROPOSTO DURANTE TUTTO IL PERIODO DA GIUGNO A SETTEMBRE, SONO ANDATI IN FERIE. GLI ANNI SCORSI SI FACEVANO BELLI CON I SOLDI DEL COMUNE O DELL'AUCHAN.CHI NON è' CAPACE CON SOLDI DEGLI ALTRI? NIENTE CINEMA ALL'APERTO, SERATE DANZANTI CON PREZZO AUMENTATO, NEANCHE UNA CHIUSURA DEL TRAFFICO SERALE IN PIAZZA, NIENTE DI NIENTE. ASSOCIAZIONE TURISTICA? Sì PER ANDARE IN GIRO A VISITARE GLI ALTRI PAESI.
 
 
#2 Sincero 2013-11-24 20:08
Mery noooooooooooooooo!
No, questa accusa allo pro loco proprio è fuori loco!
Accusiamoli di altre cose, questa proprio no!
 
 
#1 mery 2013-11-24 18:39
ecco come la pro loco sfrutta occasioni per avere *: li avete mai visti in una chiesa??? (soprattutto in occasioni non ufficiali, dove non si va per apparire...)
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI