Domenica 09 Dicembre 2018
   
Text Size

I COMUNI SUL PIEDE DI GUERRA CONTRO LA CENTRALE ENEL

logo radio 3

"Elettrodotto dall'Albania, 6 città sul piede di guerra. Appello al ministro Zanonato". Così titola la Gazzetta del Mezzogiorno. In diretta con noi interviene Nica Lilli, consigliera comunale di Sel per precisare che la convocazione del dibattito pubblico di lunedì 11 novembre è antecedente alla convocazione della conferenza di servizi ad opera del Comune. Per i dettagli ascoltare l'audio.

"La Procura scaccia i fantasmi dei rifiuti. Motta: 'Schiavone non attendibile', ma Introna scrive ai presidenti delle Camere". Nelle pagine di Repubblica Bari la cronaca.

"Piazze sicure, scattano i controlli dei vigili urbani". Dal Corriere la conferma che l'ordinanza del sindaco Emiliano sul divieto degli sguadi di sfida comincia a produrre effetti.

La rassegna di oggi è offerta dall'edicola Isola della fortuna in via Sammichele.

Clicca sul play e ascolta la puntata.

Commenti  

 
#2 cittadini in m. 2013-11-06 21:42
ce un proverbio che dice c zap bev a lacq, c na fatic bev o vin. questo e quello che succede anche a casamassima noi lavoriamo con le firme e gli altri si prendono il merito vergogna,vergogna e ancora 1000 volte vergogna
 
 
#1 Cittadini in M. 2013-11-06 11:08
Sulla gazzetta c'è scritto che i primi a divulgare la notizia sono stati gli attivisti del Movimento Schittulli. Forse sulla gazzetta!! Non di certo sul lato PRATICO!! Ma bravi!! Adesso tutti che si prendono il merito! Per quanto riguarda Casamassima gli attivisti del gruppo Cittadini in movimento sono stati i primi a fare banchetti informativi, a distribuire volantini E TUTT'ORA A FANNO LA RACCOLTA FIRME in merito alla vicenda (Lo stesso consigliere del Movimento Schittulli ha firmato al nostro gazebo). Prima di allora la popolazione NON NE SAPEVA ASSOLUTAMENTE NULLA. Quando si tratta di prendersi i meriti tutti che si fanno avanti, ma quando è stata approvata nel 2009 dove erano tutti i partiti?? FELICI COMUNQUE CHE QUALCOSA SI MUOVA!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI