Lunedì 10 Dicembre 2018
   
Text Size

FAIDATE: I CITTADINI RIPULISCONO LA MADONNINA

madonnina ripulita 01

Si sono armati di secchi, scope e arnesi da giardino, oltre che di buona volontà, e hanno letteralmente invaso il giardinetto situato in via Turi, quello nel quale si erge una statua bianca raffigurante la Madonna, uno spazio cittadino in evidente stato di degrado, allo scopo di 'rimetterlo a nuovo'. È quanto realizzato negli ultimi giorni da un nutrito gruppo di residenti della zona che, capitanati da alcune anziane signore che come d'abitudine in primavera iniziano a recitare il rosario proprio al cospetto della Madonna, hanno spazzato l'area eliminandovi rifiuti ed erbacce, hanno potato gli alberi e riparato le panchine danneggiate.

madonnina ripulita 02

La ragione alla base del loro diretto intervento nel recupero dello spazio verde in questione consisterebbe nell'impossibilità da parte del Comune a provvedere a lavori pubblici di manutenzione. "Ci siamo rivolti all'amministrazione - spiegano - ma non avendo soldi per occuparsene abbiamo richiesto un permesso per poter procedere in maniera autonoma a queste opere di cui la piazzetta aveva stringente necessità".

Naturalmente gli abitanti del posto non hanno fatto tutto da soli. Si sono serviti dell'aiuto di parenti, in particolare dei nipoti, ai quali hanno elargito una 'paghetta', nonché di soggetti esterni, ad esempio per la zappatura del terreno, per l'intervento dei quali è stato spesso necessario organizzarsi con delle collette.

"Dopo aver provveduto a sollevare gli alberi caduti a causa del vento forte, tra qualche giorno ci occuperemo anche di ridipingere la Madonna e di ripulire la fontana sottostante", affermano alcuni di loro convinti, in particolar modo le anziane signore che tengono a sottolineare che "per la Madonnina si fa questo e altro".

madonnina ripulita 03

[da La voce del paese del 4 maggio 2013]

Commenti  

 
#11 Giuseppe R. 2013-05-20 08:42
io credo che per iniziative del genere debbano essere coninvolte persone svantagiate come Nicola *** che abita in via Orofino a pochi passi da quella fontana...
 
 
#10 Michele2 2013-05-18 16:42
Ci sono ingegnieri, geometri, avvocati e consulenti. Vuoi vedere che al loro posto 10 contadini (nobile arte lavorativa) riescono a farci vivere meglio.
 
 
#9 giancarlo 2013-05-18 08:12
sicuramente su questo articolo non leggerò nemmeno un minimo commento di tutti quelli che su ogni articolo esultano il nostro ( chiamatelo voi ) quello che occupa la stanza del sindaco e di tutta questa amministrazione del fare,ma fare che ? solo produrre schifo su schifo. a coloro che hanno la bocca per far prendere solo aria al cervello, perchè al posto di parlare senza connetterlo non pensate alla crescita del paese, a realizzare cose che portano in alto il nome del paese come ad esempio dei centri di raccolta rifiuti riciclabili con un tornaconto ai cittadini e soprattutto che evitino discariche a cielo aperto;l'installazione di pannelli solari sugli edifici e illuminazioni comunali. il famoso incasso di 600.000€ in più ( in parte grazie all'addizionale comunale ragalataci da questa amministrazione )dov'è destinato ? mhà forse evidentemente questo progresso non porta tornaconti per qualcuno. continuate ad usare la bocca solo per far prendere aria al cervello almeno non puzzano i vostri pensieri.
 
 
#8 Pulcinella 2013-05-18 06:44
Divento incazzatissimo quando non rispondono i nostri amministratori, su questo blog si dice di tutto contro le loro incapacità da anni, di qualsiasi corrente politica, non rispondono alle necessità dei cittadini, siete dei vi.....chi , ci vorrebbe una ribellione cittadina, non bisognerebbe pagare le tasse locali ora dicono che chi parla e scrive con questi toni e un EVERSIVO, 100, 1000, 10000 EVERSIVI a questo paese sterile, i cittadini dimostrano senso civico rimboccandosi le maniche e lavorando per il bene del paese nativi e non!!!e una goccia in un oceano di totale menefreghismo, scuole pericolanti, verde infestato da zecche, alberi che cadono, criminalità senza freni, niente malsano, strade rotte, aggiungete altro se volete, tanto che gli frega al nostro comune? Chiacchiere e distintivo. Fate schifo.
 
 
#7 scettico convertito 2013-05-17 21:59
La nostra amministrazione non ha soldi perché li spende in piazzette, anzi in laghetti, inutili ma forse più costosi della manutenzione di piccole aree verdi
 
 
#6 senzamezzitermini 2013-05-17 14:48
Da ammirare il senso civico di questa rara fauna del posto. Di contro, una vergognosa riprova per un amministrazione che mostra gravi limiti organizzativi!
Assurdo il comportamento dei nostri amministratori: c'è chi perennemente tace, chi parla troppo "p disc scmtutn" (termine amato da un nostro valido politico) e poi c'è chi pensa ai *** propri!
Ma una persona seria sicuramente c'è!
 
 
#5 Paola 2013-05-17 09:13
:-) é bello vedere che i cittadini non rispecchiano questa amministrazione!!!
Ottimo lavoro!! :)
 
 
#4 rassegnato 2013-05-17 08:28
la nostra amministrazione non ha mai i soldi per il paese!!!!!!!

caro sindaco perche non dici a tutti i cittadini cosa fai con quei "pochi" soldi che ha il paese?
 
 
#3 tolleranza 2013-05-17 06:30
Casamassima: Paese che sta sprofondando nella m.da non solo materiale ....! Bravo sindaco Birardi,la storia ti ricorderà come l'amministratore più incapace dalla nascita del nostro Comune ad oggi.
 
 
#2 Francesco Dammicco 2013-05-17 06:24
Anche noi curiamo il verde pubblico di via Azzone Mariano, lato Don Mazzone, per il pezzo più vicino a noi (per il semplice motivo che il giardino è troppo grande per farlo tutto) si perchè grazie ad un residente di via Don Mazzone, per la precisione il Sig. Eustachio Ciccarella,non dobbiamo vergognarci quando vengono da noi i nostri parenti da Bari a farci visita, e si complimentano con noi per la ricchezza del verde che circonda le nostre case. Di certo non dobbiamo ringraziare il servizio pubblico, visto che non esiste, ma è bravissimo a riscuotere tasse e balzelli senza dare nulla in cambio. Questa è la triste realtà delle periferie di Casamassima, figli di nessuno. E come ebbi già a dire in un'altra occasione, dopo dieci anni, sto fortemente meditando di ritornare a Valenzano dove ho risieduto dal 1980 al 2003 fino a quando ebbi l'infelice idea di trasferirmi a Casamassima. Da premettere che io sono di Bari, quindi la mia considerazione è scevra da campanilismo! A boun intenditore........!
 
 
#1 Casamassima87 2013-05-16 22:57
Vogliamo l'acqua e pesci nella fontana!!!la fontana deve funzionare,basta a fontane sempre spenteee
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI