Mercoledì 12 Dicembre 2018
   
Text Size

"GIOVANI TURCHI: VERGOGNA". PARLA IL CONSIGLIERE LARICCHIA

laricchia gianfranco

Il 98° genocidio armeno: lo ricorda Gianfranco Laricchia, consigliere comunale di maggioranza in forza al Movimento Schittulli che critica: "Con quale coraggio la corrente di un partito decide di nominarsi 'Giovani turchi'!? E' una vergogna". Intanto stamattina in piazza alle 10 le celebrazioni a cura delle scuole elementari di Casamassima.

E poi l'anteprima assoluta sui lavori alla Marconi: "Una struttura resistente 3 volte rispetto a una moderna". E' l'ingegnere strutturale Domenico Colapietro a spiegarci il lavoro di monitoraggio sulla scuola elementare oggetto di polemiche negli ultimi mesi e sul Castello, interdetto al pubblico la settimana scorsa.

E poi, come sempre, i titoli dei quotidiani. La rassegna questa mattina è offerta dall'edicola Occhiogrosso nei pressi di piazza Aldo Moro.

Clicca sul play e ascolta la puntata!

Commenti  

 
#38 vahè Vartanian 2013-11-11 00:20
Il giardino per i Melograni
DUE PUBBLICAZIONI DA SCARICARE :
1- Scarica il pdf del Progetto] progetto di 48 pagine tutto a colori e di 2.50MB
Completo di particolari progettulai , poesia dedicata da “Varand a Hrand del Comune di Casamassima “
Inoltre il Progetto è relazionata in 4 Lingue ( italiano. Inglese. Farsi e in Armeno)
Rassegna della iontervista del Giornale Alik per la presentazione del progetto in due pagine e altri partcolari – perche melograno eil giardino al Comune di Casamassima ? -
I Links per scaricare il progetto intero pubblicato sul sito ZATIK e sara pubblicata sui altri siti :
http://www.zatik.com/vartanian/Il%20Giardino%20dei%20Melograni.pdf

2- La comunità Iraniana di Roma nella storia e negli ultimi 50 anni

rica ilLIBRO con il link indicato: http://www.zatik.com/files/La%20Comunit%C3%A0%20Iraniana%20di%20Roma%20nella%20storia%20e%20negli%20ultimi.pdf
 
 
#37 vahè Vartyanian 2013-11-11 00:17
DUE PUBBLICAZIONI DA SCARICARE :
1- Scarica il pdf del Progetto] progetto di 48 pagine tutto a colori e di 2.50MB
Completo di particolari progettulai , poesia dedicata da “Varand a Hrand del Comune di Casamassima “
Inoltre il Progetto è relazionata in 4 Lingue ( italiano. Inglese. Farsi e in Armeno)
Rassegna della iontervista del Giornale Alik per la presentazione del progetto in due pagine e altri partcolari – perche melograno eil giardino al Comune di Casamassima ? -
I Links per scaricare il progetto intero pubblicato sul sito ZATIK e sara pubblicata sui altri siti :
http://www.zatik.com/vartanian/Il%20Giardino%20dei%20Melograni.pdf
-----------------------------------------------------
2- La comunità Iraniana di Roma nella storia e negli ultimi 50 anni
Impegni politici per l’affermazione dei diritti civili e democratici delle organizzazioni Iraniani sin dal 1960 ..... ragioni e responsabilita di una immigrazione attiva e non violenta .
Un viaggio nella storia della comunità Iraniana di Roma, dall'interessante punto di vista di un suo illustre esponente.
Opere realizzate dall'Architetto Vahe Vartanian http://www.zatik.com/libri.asp
- PER SCARICARE IL LIBRO di un MB a colori realizzata in 60 pagine;
Scarica ilLIBRO con il link indicato: http://www.zatik.com/files/La%20Comunit%C3%A0%20Iraniana%20di%20Roma%20nella%20storia%20e%20negli%20ultimi.pdf
- Relazione in Inglese e in Italiano . http://www.zatik.com/iniziativesvis.asp?id=128
 
 
#36 vartanian 2013-04-30 19:11
caro Vito , Esattamente come dici tu ; non ci comprendiamo e finisco pure io con la mia ultima partecipazione dicendo : Giovani Turchi stanno al genocidio armeno come la Gioventù Hitleriana alla SCIOA' ebraica;
Il giardino dei Melograni, non è un simbolo di lutto ma deve essere di Pace e ferilita, e non il Pacifismo di buon mercato , "per certi si e per altri no"; non esistono i trucidati nobili o bastardi,Il secolo passato ne ha consumato molti massacri;
Il capodanno Persiano del 21 Marzo festegga il suo capodanno di oltre 3750 anni bandendo il tavolo con i sette prodotti di terra che uno è il melograno; la festa si chiama "Now Ruz"; giorno nuovo. spero che saranno tanti a condividere e promuovere la realizzazione delle idea per ricordare e costruire; se compagni sbagliano non è colpa mia; cordialmente Vartanian
 
 
#35 vartanian 2013-04-29 12:21
Voci dal vicino Oriente
http://video.corriere.it/gli-armeni-basta-coi-giovani-turchi/ec63906c-b0aa-11e2-b358-bbf7f1303dce

Gli armeni: "Basta coi giovani turchi"‎

Irritazione per l'utilizzo dell'appellativo per i giovani riformatori del Pd di Antonio Ferrari - CorriereTv
Voci dal vicino Oriente | 29 aprile 2013 ‎
Mi piace questo contenutoNon mi piace questo contenuto ‎
A 28 persone piace questo contenutoA 3 persone non piace questo contenuto ‎
 
 
#34 vito cassano 2013-04-29 08:43
Caro Vartanian, permettimi di osservare, in questo mio ultimo post, che ci sono alcune incomprensioni fra di noi dovute sicuramente all'uso (nel dare il senso) del nostro linguaggio. Voglio dire che se ad Orfini & Co avessero dato l'appellativo di “Garibaldini” il nostro Dr. Laricchia si sarebbe scagliato contro allo stesso modo (se in coerenza con la lapide indicata) e credo che tu ti saresti scandalizzato di questo visto che notoriamente Garibaldi è il simbolo della lotta per l'unità e i diritti liberali in Italia. Dov'era il 25 Aprile? A festeggiare l'anniversario della nascita di Louis Alphonse Gonzalve Víctor Emanuel Marc de Bourbon nato a , Madrid il 25 aprile 1974 . Infine, la giusta decisione che unanimemente il consiglio ha preso di dedicare lo spazio antistante la scuola “G. Marconi”, a Giardino del Melograno, in ricordo delle vittime di tutti gli olocausti, chiedo al Dr. Laricchia se è compresa la condanna per la feroce repressione e strage, - perfino di religiosi e dello stesso Luca de Samuele Cagnazzi rappresendante del liberalismo moderato dell'epoca - perpetrata dalle orde sanfediste del Cardinal Ruffo nella città di Altamura tra il '700 e '800. Per non annoiare i non interessati, contattami per continuare questa piacevole discussione.
 
 
#33 vartanian 2013-04-29 00:35
riferimento alsig Nà 32.
se diciamo tutto , non diciamo nulla , tu che sai hai obbligo di parlare e denunciare , parli che fara bena alla memoria per non ucidere, non esitono imorti " Preziosi " che possa uscire dalla bocca di fazioni della politica ;
Vedi il filmato Rai a Bari il 24 Aprile http://www.youtube.com/watch?v=FL9IMlQRKZg&feature=youtu.be
 
 
#32 UnoCheTiConosceBene 2013-04-28 21:43
Ma il consigliere ha una laurea in Medicina o in Ipocrisia?
Fiumi di parole sono stati scritti su questo blog, per ricordare un genocidio di oltre un 100 anni fa.
Ma altri genocidi ben peggiori ci sono stati nella storia recente e il consigliere continua a ricordare sempre lo stesso. Decine di milioni sono stati i morti in Russia nei gulag e nessuno li ricorda. Milioni gli ebrei e non, sterminati nei campi di concentramento dai tedeschi.
Caro Dottore, sono anche milioni i morti nelle recenti guerre in Iraq e in Afganistan, causati dagli a americani e dai loro alleati.
A tutt’oggi continua la guerra in Siria, con oltre 100.000 vittime negli ultimi due anni, senza che i mass media ne parlano…..e il nostro consigliere non so perché continua a ricordare fatti di 100 anni fa……
 
 
#31 attenti a lui 2013-04-28 18:02
mi rattrista l'idea che di fronte ad un genocidio, mentre da una parte si espone cultura e dall'altra si tenta di manifestare una ideologia politica, nessuno si sia accorto che il consigliere coglie occasioni come questa per cavalcare un cavallo di battaglia che di fatto distoglie i lettori dai reali problemi del paese (casamassima) e sappiamo quali e quanti. così mentre si spendono soldi per le lapidi (due a meno di 50 metri) e corone pure brutte e striminzite a dire il vero (già la crisi), la domanda nasce spontanea: dov'era il consigliere esterofilo il 25 aprile? in piazza col popolo non c'era a dire il vero non c'era nemmeno un buon numero di autorità politiche, forse perdonatemi è solo una battuta, erano tutti a meditare sulla strage armena? Magari!!!!!!!!!!!!
 
 
#30 vartanian 2013-04-27 23:45
Caro Vito , visto che riusciamo tenere viva una discussione, nulla che storicamente ha dei suoi connotati servono da lezione per scegliere ed essere partigiani ogni giorno armati di conoscenza e no armi; se un gruppo in un partito pensa essendo un Giovane Turco , non posso proibire ma almeno il diritto di dire chi sono e cosa hanno fatto gli antenati dio questa gente mi pare un dovere che almeno in una occasione come un piccolo Comune coma Casamassima ha potuto onorare il Suo Cittadino Onorario che non era venuto per delinquere come tanti stranieri ,- e non tutti - ma dare una testimonianaza cerchiamo di conoscere lati positivi e oscuro di una vita vissutada voi , non perdiamo l'occasione per diffendere gli uomini di parte ,altrimenti non cresce la consapevolezza tra i cittadini rappresentati da chi fugge per non diffendere le sue cause e scelte- Tu non sei il mio aversario ma Orfini e Fassina vogliono rapresentare i cittadini non solo per voto ricevuto ma anche il finanziamento nostro che viene proporzionalmente spartito ingiustamente a tutti eletti . DESTRA E SINSTRA , grillo non ha ancora sporcato le mani , presto e forse impareranno pure loro; io cerco dare il valore per le cose fatte in positivo; riservandomi la possibile critica delle scelte che offendono prima di tutto amcoloro che si mascherano con i cattivi esempi della storia che portano il timbro dei nonni di una generazione. se tu insisti che loro sonoprogressisti socialisti o Cossighiani , OK; pero devono saper dare l'esempio e la grandezza di essere e non mettendo i vesti degli altrui; io offrirei una sigla
per esemp. Ghandi!
 
 
#29 vito cassano 2013-04-27 15:45
Caro Vartanian, stimo la sua funzione di pretoriano, ma è il Dr. Laricchia il problema, non lei. Ad ogni buon fine, quasi l'avessero letto nel pensiero, le riporto quanto dichiarato in una intervista da Matteo Orfini il 13/04/2013:

“Partiamo dal nome. Il 24 aprile sarà la Giornata della memoria del Genocidio armeno, massacro di cui fu responsabile l’Impero Ottomano guidato proprio dai “Giovani Turchi”. Non vi sembra che evoca una pagina nera della storia?
“Non c’è ombra di dubbio, quello è un nome del cavolo. La prima volta fummo chiamati così da Repubblica e, come spesso capita, le formule giornalistiche ti rimangono addosso e non te ne liberi più. C’è da dire che ha un uso comune diverso da quella drammatica pagina storica: in Italia venivano chiamati così i giovani democristiani che si opposero a Segni, così come in Inghilterra i giovani che vinsero il congresso del Labour. Per le tragiche ragioni storiche quel nome non ci è mai piaciuto e siamo sempre stati a fianco della comunità armena nella battaglia per il riconoscimento del genocidio. Dopodiché è complicato difendersi se gli altri continuano a chiamarci così”.
Per scacciare quello vecchio bisognerebbe trovare un altro nome…
“Noi ce l’abbiamo, il nostro sito e la nostra associazione si chiama “Rifare l’Italia”.
Quindi Garibaldi?
“Al limite garibaldini,...”.
 
 
#28 vartanian 2013-04-27 08:40
Sig Giorgio e nota finale per VITO , nessuno è obligata a perdere tempo , sarebbe corretto a conoscere quale è la strada peer evitare i suicidi , sono interessato a sapere.
io ho propsto ai segretari, di rinuciare i finanziamenti pubblici, aprire sportelli solidali faccendo prestiti con 1 % interessi come la banca mondiale. Avevo raccolto le firme con i radicali per abolizione dei finanziamenti , dopo approvazione sono stati decuplicati chiamandoli rimborso...
Amico Vita , chiedi ai Givani Turci attuali , perche non rispondono positivamente all'errore a scapito della storia, sarebbe piu facile e pacifico non svigolare sopratutto chio fa lapolitica;
 
 
#27 vito cassano 2013-04-27 07:50
Credo che il commento di Giorgio sarebbe stato più opportuno collocarlo nell'articolo “SI FARA' IL GOVERNO?AMORUSO....” con una piccola integrazione “... su storie di cento anni fa E DI QUALCHE ANNO FA, ….”
Caro Vartanian, in segno di rispetto e stima delle sue idee e della sua passione politica voglio ulteriormente precisare il mio pensiero. Trovo semplicemente inconciliabile che il Dr. Laricchia dica che “è vergognoso” la presenza, in un partito, un pensiero che si ispiri a chi (giovani turchi) ha impedito e ritardato (con la violenza) il processo di costruzione di una repubblica democratica armena e poi, guardando alle vicende storiche italiane, parteggia con i sanfedisti (vedi lapide in Piazza Moro) che hanno prima contrastato la Repubblica di Napoli (fine '700) e poi combattuto contro le truppe garibaldine (metà '800) che, com'è noto, hanno innescato il processo di costruzione dell'unità d'Italia e della repubblica italiana come oggi la viviamo. Cioè, credo si debba “vergognare” un po' di appartenere ad una giunta che grazie all'ex assessore Pino Genco, ha il merito di aver commemorato l'anno scorso il nostro concittadino Luigi Barbieri che si arruolò nelle truppe garibaldine per liberare il sud e l'Italia dai vari oppressori, a partire dai Borbone e dai suoi sostenitori sanfedisti.
 
 
#26 giorgio 2013-04-26 20:08
Siete degli irresponsabili, sprecate tanti commenti su storie di cento anni fa e non vi rendete conto che intorno a voi centinaia di persone sono costrette al suicidio perche lo stato li ha privati della dignità?
 
 
#25 vito cassano 2013-04-26 19:14
Fratello Vartarian ti confermo che nel PD non esiste alcuna corrente "giovani Turchi", invenzione tutta giornalistica, anzi esiste una lettere della comunità armena che invita i giornalisti ad evitare di definire così una piccolissima rappresentanza di idee di tipo socialdemocratico. Sono contento che sia lei confermare che ci sono tanti deputati del Pd, che ben mi rappresentano nel richiedere alla Turchia di riconoscere le proprie responsabilità di quell'eccidio.
 
 
#24 vartanian 2013-04-26 13:56
Non entriamo nel gioco di tre carte, Mai e Mai i detti giovani turchi , hanno preso distanza con una dicchiarazione precisa , anmche quando venivano citati da Gad lerner , da altri canali , Orfini sorrideva sentendo suo nome senza alcun cenno, nemeno per il 24 Aprile ; negli atti parlamentari e degli enti , non è specificato " Giovani Turchi a Stampo DC del 1956 - o a Stampo di Ottomani del 1908; pure Cossiga pensava a Progresso di un spessore inparagonabile di attuali democristiani riciclati, forse sono i deputati che si devono leggere per conoscere.
Altrimenti vanno considerati arroganti o ignoranti con una certa stampa;
non voglio entrare in nessunissima polemica con nessuno;
Bastava una richiesta di Scusa durante le loro presenze nei Talk Show; Leghgete la dichiarazione di On Sandra Zampa e senatrice Albertina Soliani, i due Membri del Partito DP e ccordinamento interparlamentare per Armenia che non vengono dal partito del On. larricchia .
Vartanian-. facile dare lezioni;
senza essere stati alievi;
Grazie a Vito cassano che mi cita Fraternamente che contracambio con la stessa misura;
 
 
#23 vartanian 2013-04-26 12:36
Bertrand Arthur William Russell, dissse , se nel 1964, se avessimo saputo e parlato del genocidio armeno , si poteva risparmiare anche scioà ebraica anche a quelli successivi.
Ora, Si parla di tutti i massacri meno che quelli degli armeni e massacri non sono cessati.
non dobbiamo competere sulla " proprietà dei morti " come un atto esclusivamente delle appartenenze o di parentelle , ma un fenomeno da bloccare e non scendere in piazza solo quando cè una ideologia o una presa politica- Infatti di Kurdi e degli Armeni non si parla è stano !!!! vartanian
 
 
#22 vartanian 2013-04-26 11:10
Caro Vito cassano;
Per mesi, grazie anche al gruppo interparlamentere pro armenia, On Zampa e Soliani del PD ; e individualmente abbiamo garbatamente scritto e intervenuto ( non bisognava dire nulla perchè cèrano delle elezioni e ora..... zitti per elezioni a scapito delle vittime e memoria); se esiste una provocazione esiste anche misure diverse e inevitabili contrapposizioni, abbastanza abbondanti per mantenere vivi i propri partiti per non rinnovarsi sul piano culturale;.... " abbiamo detto non a scapito nostro"Tuttora , nessun messaggio di conciliazione dei detti "Giovani Turchi " persino il nostro presidente che è del PD non ha potuto piegare i duri e puri del Partiito, non credo che esistono innocenti e il colpevole unico e solitario sia On.Larricchia; Pure a Renzi siu atribuiva qualche cosa sgradevole , ora ?
Non ho capito il pensiero del sig 21 MIMMO R 2013-04-26 10:21 evito errare con la risposta;
Tutta la Comunità armena Italiana hanno riongraziato larricchia e non qualche giovanotto a stampo Turco del 1915 , molti armeni come me non potrei odiare i miei amici di infanzia che tuttora ci incontriamo , di poter attribuire colpa dei bisnonni; sono di Azerbaijian Iraniano e ne sono fiero della mia terra che non è Armenia che culturlmete l'appartengo, I custiodi del Monastero di San Taddeo ( primo santo che ci ha Cristianizzato) soni i nostri amici Kurdi per un senso di Autocritiuca sui geniocido , anche all'apello attuale nostra hanno aderito stessi Kurdi che italià consegno i loro capo alla Turchia; Ocalan ; grazie a chi sa riconoscere laicamento i rapporti e non con il bilanciono del partito; vartanian.
leggi adesioni all'appello;
http://www.zatik.com/iniziativesvis.asp?id=114
 
 
#21 MIMMO R 2013-04-26 10:21
17 VARTANIAN "I contrappositori ideologici" non governano! Chi sfascia è l'incapace come te che per un pugno di voti si convince di saper governare!
 
 
#20 vito cassano 2013-04-26 09:56
Fratello (nel senso più radicalmente francescano del termine) Vartanian sono completamente d'accordo con te circa la necessità di continuare a parlare di questo genocidio “perdonando” il protagonismo. Quello che mi preoccupa è l'affermazione del Dr. Laricchia – testuale - “...è vergognoso che in un partito attuale ci sia una corrente che si sia chiamata “giovani Turchi”, che se fatta in buona fede sarebbe da annoverare nella categoria della ignoranza o non sufficiente informazione, se fatta in malafede sarebbe da annoverare nella categoria della “risacca di Giorgio Bocca nel suo – Il secolo sbagliato” cioè una interpretazione della realtà piuttosto deformata, leggermente strabica, e maliziosamente accattivante e credibile che fa dire ad alcuni studiosi che i gas delle camere a gas naziste servivano per uccide gli insetti (pidocchi?) di cui sarebbero stati portatori gli ebrei. Nel mio partito il PD, che il Dr. Laricchia non ha nemmeno il coraggio di nominare, ma lo nomino io, non solo non esistono correnti organizzate, ma non sarebbero tollerate correnti di quella natura. Mi preoccupa, il giovane turchismo di ritorno, quello che vede fantasmi e li propone come entità reali. Del resto, il parlare del genocidio (mi creda se ne parla tantissimo anche senza protagonismo), perpetuarne la memoria a cosa deve servire; a sollecitare l'odio, il rancore, la vendetta, o a proporre alle giovani generazioni che vengono al mondo, un monito affinché simili atrocità non accadano più, praticando sentimenti di pace, fratellanza, cooperazione, solidarietà, misericordia, perdono (per dirla con papa Francesco)?
 
 
#19 un padre preoccupato 2013-04-25 21:56
Caro può se avessi ascoltato attentamente l'intervento dell'ingegnere avresti notato come nn sia in discussione la mancanza di manutenzione dell'opera, visibile agli occhi di tutti, quanto un aspetto ben più nobile quale la resistenza statica e dinamica. In qualità di padre preferisco che mio figlio viva all'interno di una scuola, forse nn eccessivamente idonea sotto l'aspetto estetico, ma certamente sicura..ben vengano questi studi soprattutto condotta da gente esperta e nn dai soliti incompetenti locali che interpongono il bene pubblico al proprio interesse.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI