Mercoledì 19 Dicembre 2018
   
Text Size

CAVALLERIZZA, I RESIDENTI SI LAMENTANO

casamassima via della pietra tonda

Via della ‘Pietra tonda’: una via cittadina o una strada di campagna? A guardare le foto e recandosi sul posto, si potrebbe facilmente rispondere a questa semplice domanda, intuendo quali siano i disagi che i cittadini sono costretti a sopportare.

La situazione, purtroppo, in questa zona del paese è di degrado e di abbandono, secondo quanto ci è stato descritto da chi vi abita. Alcuni residenti lamentano il fatto che la strada, rimasta sterrata, riempie di terreno e polvere le loro abitazioni, specialmente nei giorni ventilati. “Si dovrebbe asfaltare – dicono – e procedere ad aggiustare buche e tombini” (che come testimoniato nelle foto, risultano essere molto pericolosi anche per le macchine che vi transitano).

Per non parlare del modo in cui si riduce la via nei giorni di pioggia, a volte davvero impraticabile. Un altro punto molto dolente è rappresentato dal fatto che “la strada sembra essere diventata uno sgambatoio per cani – denunciano – e non sempre i padroni portano con sé paletta e bustine per raccogliere i loro ‘bisogni’, come previsto dalla legge”. Il problema, tuttavia, è assai diffuso in tutto il paese, da quel che riscontriamo e ascoltando le lamentele dei nostri lettori.

È anche per questo che qualcuno degli abitanti suggerisce che sarebbe meglio se ci fossero più controlli, magari da parte di vigili in borghese, o da parte di volontari che hanno a cuore il bene del paese, e spingono perché si attivi una campagna di sensibilizzazione, magari con la distribuzione di sacchetti per la raccolta dei “bisogni” ai padroni dei cani.

In tutto questo l'unica certezza è che i disagi dei cittadini vanno avanti da molto tempo, che sono stanchi di questa situazione e sperano che qualcosa cominci a muoversi.

casamassima cavallerizza

Commenti  

 
#17 tsk 2013-04-21 23:10
è triste: negli altri paesi non è solo l'amministrazione a tenerci, ma anche la popolazione che ci vive, animata da un sano campanilismo che qui, 20 anni di "centrosinistra" hanno distrutto, consentendo allo straniero di metter piede sul suolo patrio e di distruggerlo e stuprarlo a sua volontà. E non parlo del solo Centro commerciale, ma anche di una feccia balorda che è stata riversata a Casamassima nei quartieri ghetto appositamente realizzati anche per sollazzare un certo geometra tanto benevolo da accogliere tutta la razzumaglia del capoluogo. Ironia della sorte, la nipote di costui è stata ingravidata proprio da un forestiero..
 
 
#16 fuoco 2013-04-21 22:19
Il lassismo del comune di Casamassima riguardo la pulizia delle strade, la manutenzione dei parchi con relativa illuminazione ecc.ecc., credo derivi dalla mancanza di fondi e fin qui ci arriviamo tutti. Soluzione:perchè non utilizzare parte dell'oro donato al Santo Patrono per ripristinare la decenza a questo paese?
 
 
#15 è triste 2013-04-21 18:17
Volevo dire ai residenti della Cavallerizza di rassegnarsi al degrado, perché ed è in centro città dove l'amministrazione doveva tenerci alle infrastrutture, invece c'è il degrado, "ad esempio vedi villa comunale etc." figuriamoci se adesso l'amministrazione sta a badare e a curare la periferia come la Cavallerizza. Io ho due bambini e tristemente vi confesso che spesso mi capita di portare la Domenica i bambini nei parchi comunali di Adelfia Canneto o Noicattaro; invito i cittadini a farvi un giro e vedrete come agli altri paesi l'amministrazione ci tiene al paese, alla cura delle giostrine per i bimbi, addirittura a Noicattaro nella villa hanno dedicato uno spazio agli animaletti con papere, tartarughe, uccelli vari e la domenica vi è un brulicare di bambini e genitori che possono giocare, vi è un chiosco bar dove poter comprare un gelato o una bibita fresca. A Casamassima nella villa ha proliferato la devastazione ed il degrado dei teppisti e non solo. Eppure basterebbe poco!! ed invece come al solito nel mio paese "Casamassima" sembra come se qualsiasi azione ed iniziativa da compiere sia un'impresa faraonica.
 
 
#14 Può 2013-04-21 14:28
Siete ridicoli .. Ognuno scarica la rwsponsabilita sugli altri ...tutti si parano il culo !! Nessuno di prrnde la responsabilità dello stato delle cose e i problemi rimango così .. Irrisolti e persi nel tempo.. Domani è un altro giorno .. È questa è l'esatta fotografia delle istituzioni in Italia !!
Fate schifo e la gente vi odia !!
 
 
#13 Diffidente 2013-04-21 13:48
pro casamassima, ai cittadini, ai consiglieri e sopratutto all'assessore ai lavori pubblici spetta il controllo del territorio tutto!
E chi non sapeva che Casamassima diventava sempre più terra di conquista da parte di gente senza scrupoli ma dal volto pulito?
PROCASAMASSIMA sembri quasi interessato a difendere se non a difenderti da ciò che è la reale situazione edilizia di questo paese!
Se taci tornerà tutto a tuo vantaggio!
 
 
#12 tsk 2013-04-21 08:20
cittadinoindifeso. Lo so perfettamente e beati i valenzanesi che hanno un così bel paese. L'aver tolto la recinzione alla "villa" comunale di Casamassima e l'assoluta mancanza di controllo, ne hanno fatto un covo di spacciatori e delinquentelli figli di questi. Quando gli spacciatori sono in galera, i figli provvedono per loro e distruggono qualsiasi cosa in modo che la gente civile non venga più a portarci dentro i bambini e loro possano agire indisturbati. Tutto il degrado nella villa è opera di 5 *** di bastardelli, non di più, che le guardie non vengono a pizzicare perché figli di costoro, anche quando andiamo a denunciarli. E tutto ciò per la maledetta decisione del centrosinistra di "aprire le frontiere" e togliere la recinzione dalla villa. Cosa credevano? DOVE E' FINITA LA RECINZIONE DELLA VILLA COMUNALE? AI NOSTRI AMMINISTRATORI, FACCIAMO QUESTA DOMANDA. DOVE STA ORA LA RECINZIONE DELLA VILLA, che se non altro fungeva da deterrente dopo un certo orario? Se l'è *** lo stesso che ha la petatonn? Od un altro parente del barone ***?
 
 
#11 pro casamassima 2013-04-21 01:09
...gli assessori non rilasciano ABILITABILITA'...lei è disinformato!
 
 
#10 compagno 2013-04-21 00:00
Solo a Nitti bisogna chiedere degli abusi? E l'implacabile Pignataro dov'era?
 
 
#9 chiedeteloaNitti 2013-04-20 19:35
il cemento cresceva ai tempi del centrosinistra, i baresi compravano a prezzi buoni in periferia, i costruttori erano contenti e i tecnici pure. E anche :P gli amministratori.
E le urbanizzazioni chi le costruiva? E le licenze di abitabilità chi le rilasciava?
Ecco i DANNI BESTIALI lasciati in eredità dai sinistri amministratori che farebbero meglio a ritirarsi invece di fare il buffone come ***.
 
 
#8 gio 2013-04-20 18:30
pazzesco.. l'unica via al mondo che fa parte di un centro urbano e che non non è asfaltata...
solo casamassima poteva ottinere questo primato!
siamo al terzo mondo!!! e pazzesco!! siamo al paradosso!
non c'è + limite al peggio!!
il peggio siete voi amministratori incomptetenti ed inconludenti... poi andate a parlare in giro di arredo e decoro urbano... ma siete veramente ridicoli!! sieti ipoctra e generate odio e dissapore..
arriverà il tempo del bilancio pure x voi!! quel giorno sarà meraviglioso!
 
 
#7 cittadino indifeso 2013-04-20 08:32
ieri sera sono stato a Valenzano, sono rimasto allibito, villa Carducci, ragazzi uno splendore, verde ben curato, nessuna recinzione,anfiteatro, tantissimi ragazzini che si divertivano, e le mamme con i loro piccoli, chioschetto ben curato e pulito.
parcheggiata la macchina verso le 20e30, ho fatto una passeggiata con i miei fratelli per le vie del paese, fatta una pizza siamo ritornati a riprendere le macchine verso le 23/00 il parco era pulitissimo e illuminato, erano tutti andati via. che bellissima serata, a Casamassima sarebbe stato un'incubo...... Sindaco prenda esempio, lei e anche la vecchia amministrazione avete e state contribuendo alla distruzione del palazzo ducale,vorrei dirvene quattro...ma siete solo chiacchiere e distintivo, ignorarvi e l'unica soluzione, vieni di nuovo sindaco tu e i tuoi seguaci a chiedere voti,mi troverai con la mazza ***.
 
 
#6 Delucidatore 2013-04-19 23:17
ABITABILITÀ, forse intendi dire che in quella zona hanno costruito qualche milione di metri cubi in più? Tonio usa il cervello!
 
 
#5 cittadino 2013-04-19 16:09
da segnalare inoltre che dove ci son i bidoni dei rifiuti e' uno schifo tra spazzatura lasciata a terra ed escrementi , lo spazzino in questa via non esiste il marciapiede non esiste piu, oh sindaco la tarsu la paghiano anche noi,e' uno schifoooooooooo , abbiamo bambini anche noi svegliateviiiiiiiii
 
 
#4 tonio 2013-04-19 16:03
@abitabilità
cosa centra l'abitabilità?
 
 
#3 tsk 2013-04-19 15:43
quella strada e quel quartiere non avrebbero mai dovuto costruirsi. Il risultato è stata la colonizzazione da parte dei baresi, alcuni dei quali non proprio gentiluomini..
 
 
#2 Abitabilità 2013-04-19 13:47
Come mai è stata concessa l'abitabilita' ?
 
 
#1 tonio 2013-04-19 13:15
inoltre volevo far presente che oltre tutto lo schifo e lo sdegno si possa avere su questa situazione , in questi ultimi giorni sono affiorati dal manto stradale (se così lo vogliamo chiamare),dei cavi elettrici che alimentano i pali dell'illuminazione stradale, una situazione molto pericolosa.
Se dovesse farsi male qualcuno, certamente chi in questi anni se nè ha lavato le mani, a questo punto si dovrà assumere le proprie responsabilità.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI