Domenica 09 Dicembre 2018
   
Text Size

PUGLIA, AIUTI PER IL COMMERCIO (6,5 MILIONI DI EURO)

Finanziamenti-PMI-PP

logo-regione-puglia-234x200Pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 5 del 10 gennaio 2013 l'atto del dirigente del Servizio Attività economiche consumatori n.516 del 20 dicembre 2012 attinente l'approvazione del Bando in favore delle Pmi del commercio.

Sono ammesse a beneficiare delle agevolazioni di cui al presente Bando le Piccole e Medie imprese (ditte individuali e società) che esercitano le attività commerciale al dettaglio nel territorio della Regione Puglia, così come specificato all'art. 3 del presente Bando.

Sono ammissibili le spese relative alla realizzazione di un nuovo impianto, l'ammodernamento, l'ampliamento, la ristrutturazione o il trasferimento di una unità locale esistente.

Finanziamenti3L'aiuto è concesso nella forma di contributo a fondo perduto nella seguente misura:

- nel limite massimo di Euro 25.000,00, pari al 70% sulle spese ammesse, per i programmi di investimento presentati da PMI del commercio;

- nel limite massimo di Euro 50.000,00, pari al 70% sulle spese ammesse, per i programmi di investimento presentati da associazioni temporanee di impresa o da consorzi.

L'istanza deve essere presentata attraverso la piattaforma on line del portale http://www.sistema.puglia.it, sezione Bandi in corso - PMI Commercio.

I soggetti interessati dovranno essere in possesso, pena la non pugliaammissibilità della candidatura della "firma elettronica digitale" e di una casella di "posta elettronica certificata (Pec)" ad essi intestata.

La compilazione della documentazione inerente la domanda di ammissione al contributo dovrà essere effettuata on-line attraverso il portale http://www.sistema.puglia.it, sezione Bandi in corso - PMI Commercio, a partire dalle ore 12.00 del 4 marzo 2013 ed entro le ore 12.00 del 4 aprile 2013.

Avviso Pubblico a favore delle PMI settore Commercio Scarica
Schema di Domanda di contributo Scarica
Scheda Tecnica Scarica

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI