Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

L'USURAIO NON E' IL BENEFATTORE

usura vignetta vauro

Il sovra-indebitamento è l’anticamera dell’usura. Codici dà largo spazio a questi argomenti perché la percentuale di cittadini sovra-indebitati e in mano ai nuovi strozzini (banche e finanziarie) sono aumentati in maniera esponenziale sia per la crisi – perché c’è gente che non può far fronte alle esigenze più elementari o commercianti che rischiano di perdere tutto – ma anche perché c’è un’altra emergenza abbastanza preoccupante che si chiama “inclusione sociale”. Ma cos’è, vi chiederete.

È ormai una piaga che si sta diffondendo a tal punto che molti Comuni hanno bandito progetti sull’argomento. Consiste nella perdita di una sana gestione del budget familiare, molta gente, specie chi vive sulla soglia della povertà oppure è già in condizioni di disagio, confonde le priorità familiari ed ecco che diventa più importante un cellulare di ultima generazione che i bisogni primari della famiglia. Se poi aggiungiamo che le finanziarie tutte anche le più titolate erogano prestiti anche con buste paga minime il gioco è fatto, dopo un po’ sono con il cappio al collo perché non possono onorare i debiti contratti.

Facciamo un passo indietro, ma chi è l’usuraio oggi?

Tutti siamo abituati a pensare al “cravattaro” di quartiere, quasi un benefattore accomodante che viene in aiuto della sua vittima.

Oggi lo scenario è completamente cambiato. Il cravattaro adesso ha il colletto bianco. È giovane, presunto consulente finanziario, istruito, sicuro, oppure spesso ci si avvale di commercialisti, avvocati, bancari, figure usate specialmente dalle organizzazioni mafiose. Il nostro colletto bianco da' l'impressione di poter risolvere con facilità e senza troppi oneri tutti i problemi. Ma come si arriva a questa figura? O avvalendosi direttamente di essa e dell'associazione mafiosa, che svolge una vera e propria attività parabancaria, in cui oltre a riciclare denaro è un mezzo d'acquisizione e controllo di attività commerciali e imprese di cui fa parte. O tramite la figura del mediatore, che procaccia clienti all'usuraio. Spesso è un amico, un conoscente, un collega che semmai vi indica la finanziaria giusta cui rivolgersi. A volte il metodo di adescamento è ancora più subdolo perché si presenta come una persona usurata e quindi disperata. Mai prestare soldi a chi è sotto usura, ne beneficia solo l'usuraio e chi presta cade nel vortice del sistema.

Per porre fine a tutto questo, a non pagare più a essere tutelati bisogna rivolgersi alle associazioni che si occupano di questa piaga che può aiutarvi con la massima discrezione a denunciare alle forze dell'ordine. Solo così si viene fuori, solo cosi possiamo riprenderci in mano la nostra vita e la nostra dignità e più si denuncia più loro diventano deboli.

A Casamassima, Codici associazione a tutela dei diritti del cittadino, ha da poco aperto una nuova associazione oltre a quella contro lo stalking che sta dando una mano a tante donne.

L'associazione si chiama Apa (Associazione pugliese antiusura), e chi scrive ne è presidente e coprirà l'intera regione avendo molte possibilità d'intervento. Si riceve allo sportello così da assicurare la massima privacy.

Commenti  

 
#3 codici casamassima 2012-08-30 11:18
gli usurai moderninon sono più i cravattari della porta accanto ma i colletti bianchi di alcune finanziarie e banche. codici nel suo centro aiuta chi è finito in questa morsa
 
 
#2 Antieuropeo 2012-07-11 15:21
Le drastiche cifre della povera gente che ricorre agli usurai per PAGARE LE TASSE, ci da idea su cosa, in soli 10 anni, sia stato l'ingresso nell'area di Marco tedesco, alias Euro. Stiamo pagando tutti, le scelte di pochi, interessati cialtroni che hanno rabbonito ed infinocchiato tutti i baluba italiani che credevano che con l'euro si sarebbero risolti i nostri problemi...Ricordate le parole di Prodi, quando ci tassò con l'Eurotassa per entrare in Europa:"Con l'Euro, lavoreremo un giorno in meno guadagnando come se lavorassimo un giorno in più"...E ce lo mise a quel posto...Berlusconi ha poi completato l'opera, sopprimendo le commissioni di vigilanza sui prezzi..Ora il PD ha finito il servizio, con Monti, per quanto riguarda il lavoro. Siamo tutti un po' più cinesi adesso.
 
 
#1 Shifato 2012-07-11 01:30
che differenza fa tra l'usuraio e le banche, nessuna: l'usuraio è un fuorilegge la Banca e l'usura autorizzata dalla legge.
Lo schifo che stiamo vivendo dal punto di vista economico e frutto della manipolazione delle banche che ci portano alla rovina e i politici e gli economisti continuano a favorirli.
ANCHE I SOLDI RACCOLTI CON GLI SMS PER I TERREMOTATI D'ABRUZZO (milioni di euro) SONO STATI TRATTENUTI ILLECITAMENTE DALLE BANCHE PER ABBUFFARSI DI INTERESSI e quei poveretti non hanno ancora usufruito delle nostre donazioni.Purtroppo quando lanciano le campagne di raccolta fondi in TV ci prendono per il c....o perché questi retroscena non li dicono. Schifato!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI