Mercoledì 19 Dicembre 2018
   
Text Size

L'EURO RESISTERA' ALLA CRISI? NE PARLIAMO IN DUE OCCASIONI

eventi redazione monno e moscone

EVENTI - La nostra redazione sarà impegnata, tra domani e giovedì, in due momenti di riflessione sulla situazione economico-politica del nostro Belpaese. Lo faremo con lo scrittore e consigliere regionale Michele Monno e con l'esperta di finanza (nonchè curatrice della nostra rubrica settimanale su La voce del paese 'L'angolo delle monetine') Patrizia Manieri. Insieme a quest'ultima durante il corso della trasmissione "Il moscone", in diretta web dal Melior a partire dalle ore 16: l'euro crollerà? Come organizzarsi con gli investimenti?

Insieme al consigliere Monno, invece, affronteremo la crisi dal punto di vista geopolitico: “Si parla di ‘geopolitica’ da quando gli Stati Uniti non sono più l’epicentro delle decisioni politiche ed economiche, ma interagiscono con tanti altri stati nel determinare scelte economiche e politiche”. Così Michele Monno, conoscitore delle dinamiche economico-aziendali, introduce la sua ultima fatica editoriale ‘Geopolitica due’, che presenterà a Casamassima giovedì appunto, 31 maggio.

“Questa considerazione non vale solo per le politiche diplomatiche in senso stretto ma abbraccia diverse strategie: finanziaria, agroalimentare, energetica, climatica, sanitaria, persino nell’abbigliamento, nell’informazione e nei comportamenti sociali. Per non dire di quelle religioni che hanno significative presenze nei diversi continenti e devono gestire una complessità sovranazionale”, continua.

“Geopolitica Due/L’Italia verso la Terza Repubblica” di Michele Monno – si inserisce Gustavo Visentini, docente della Luiss Guido Carli – si sviluppa come un discorso agli amici, facile, accattivante, sorretto da un profondo buon senso nel porgere le proprie riflessioni sugli accadimenti che stiamo vivendo (e subendo); un discorso che invita a dialogare”.

E dialogherà con noi, infatti, Michele Monno, e si lascerà torturare con domande e curiosità, sforzi di comprensione anche per chi i meccanismi economico-politici non li conosce. Non è semplice spingersi nei meandri del diritto e della libertà di azione: “È proprio l’attuazione concreta, nelle istituzioni, di questo principio della regola del diritto che si dimostra costantemente difficile e piena di trabocchetti: il diavolo sta nei dettagli”, incalza Visentini. Che sentenzia: “La sollecitazione per l’imposizione patrimoniale è sollevata anche per accresce la capacità di accertamento; lo condivido e non è da escludere che la resistenza che si è sollevata di recente, in occasione del primo provvedimento Monti, non sia proprio dovuta a questa possibilità che avrebbe acquisito il Fisco. Dobbiamo “governare la finanza e non farsi governare da essa”.

L’appuntamento dunque, per questo secondo appuntamento, è alle Officine Ufo, giovedì 31 maggio dalle ore 19.00.

Commenti  

 
#5 Casamassimese. 2012-05-30 09:58
Mi tolga una curiosità.......ma lei Mmm in cosa si è laureato in ingeneria...... e dove???? grazie per la risposta!!!!
 
 
#4 Mmm 2012-05-29 22:19
Bè, sa si stupirà di scoprire che ci sono diverse persone che la pensano come me: li chiamano euroscettici..Sono piuttosto in molti...
 
 
#3 pro casamassima 2012-05-29 21:34
Meno male che il 99,9% degli europei la pensa diversamente dalle sue FANTASTICHE IDEE!!!!!!!!!!!!!
 
 
#2 Mmm 2012-05-29 13:01
Se a lei piace l'euro, cavillo creato 70 anni fa per distruggere gli stati nazionali (cit.Francois Perraux, il francese che ideò l'euro), se le piace vedere i suicidi ed i disoccupati e le piace vedere la deflazione economica dell'europa del sud, allora l'euro, Monti e l'UE saranno di certo a lei gradite. Per me, tabù non sono..
 
 
#1 Casamassimese. 2012-05-29 10:04
Povero Michele......spero che non patecipi il fantomatico Ing.Mmm!!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI