Domenica 16 Dicembre 2018
   
Text Size

'MAI STANCARSI DI CERCARE LA VERITà'. 20 ANNI DALLE STRAGI

falcone-borsellino

La mafia è un fenomeno umano e come tutti i fenomeni umani ha un principio,

una sua evoluzione e avrà quindi anche una fine.

Giovanni Falcone

 

Politica e mafia sono due poteri che vivono sul controllo dello stesso territorio:

o si fanno la guerra o si mettono d’accordo.

Paolo Borsellino

 


Il 23 maggio 1992, in piena Tangentopoli, moriva Giovanni Falcone nella strage di Capaci. Il vaso di Pandora era stato scoperchiato..

 

Per la strage sono stati riconosciuti colpevoli nel maggio del 2002 (10 anni dopo) 24 imputati, mentre dopo un precedente annullamento della Cassazione e un nuovo processo nel 2008 la prima sezione penale della Cassazione ha condannato 12 persone in quanto ritenute tra i mandanti di entrambe le stragi: tra questi Salvatore Montalto, Giuseppe Farinella e Salvatore Buscemi, Giuseppe Madonia, Carlo Greco, Pietro Aglieri, Benedetto Santapaola, Mariano Agate.

Commenti  

 
#1 On line 2012-05-23 15:05
La ricerca della verità è più importante della verità stessa. La ricerca della verità è cosa poco facile in un sistema mafioso ma lo è sempre in assoluto. Possiamo però affermare che tutti coloro che la cercano rimangono spesso isolati, alcune volte denigrati e umiliati...spesso, chi ricerca la verità, non è compreso anche dagli onesti se non dopo il loro epilogo. E' accaduto a Gesu e a tutti coloro che per "colpa" dello spirito divino non guardano alla propria vita ma mettono davanti quella degli altri. Se i cittadini non vogliono sbagliare nel sostenere chi sta veramente nella verità dovrebbe guardare questi elementi. Se ci sono individui messi da parte e bistrattati si dovrà essere certi che questi stanno cercando la verità e non fanno finta. Se vogliamo scegliere i migliori uomini politici si dovrà scegliere chi è stato messo ai margini ..chi in qualche modo è stato "trombato". Accade a Grillo ma anche a molti uomini che fanno politica attiva nei partiti politici.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI