Lunedì 10 Dicembre 2018
   
Text Size

DIRETTA WEB DEL CONSIGLIO: ‘SANATA LA VACATIO’

consiglio comunale2

Sia chiaro: quello cui abbiamo assistito lunedì scorso in Consiglio comunale non è la concessione di un favore, ma in riconoscimento di un diritto. Lecito e legittimo. E lo diciamo prima ancora che come testata giornalistica, come cittadini.

“Al fine di garantire il diritto di cronaca, il presidente del Consiglio comunale, nell’esercizio dei poteri di cui all’art. 39 comma 1 del TU 267/2000, deve autorizzare la ripresa delle adunanze, nonché la relativa trasmissione, a mezzo di videocamere o mezzi comunque idonei da parte degli organi di informazione, iscritti al registro del tribunale competente per territorio ai sensi della normativa vigente in materia, previo l’accreditamento presso la presidenza del Consiglio comunale”.

Questo (art. 3 – Diritto di cronaca), il passaggio decisivo del nuovo regolamento universale che permetterà le riprese video e la trasmissione in diretta delle immagini delle sedute consiliari, approvato lunedì scorso in Consiglio comunale, all’unanimità.

Un passaggio democratico sul quale decidono di ‘salire’ tutti i consiglieri di tutte le rappresentanze politiche: un risultato bipartisan che riflette il corso degli eventi della Repubblica italiana in questo spaccato di memoria storica. Casamassima fa l’occhiolino all’Italia ricordando di esserne parte seppur restando un po’ indietro come tempestività: pretendere che in questo paese si risolvano i problemi in 24 ore sarebbe pretendere di sbarcare su Marte senza l’utilizzo di Curiosity (partito per il ‘pianeta rosso’ lo scorso 26 novembre e sul cui progetto ha lavorato un nostro concittadino).

Non un caso la citazione della navicella spaziale e non un caso il nostro impegno – con la nostra testata giornalistica – a occuparci delle relazioni che Casamassima intrattiene con il resto del mondo. All’uopo ogni fatto non potrà sembrare più coincidenza.

Occorre lavorare intensamente, far presto. Casamassima ha bisogno di riportare al loro posto i diritti dei cittadini, dimostrare che possono fidarsi delle istituzioni, rispettare le regole e operare con legalità. L’approvazione del regolamento che consente la ripresa e la trasmissione dei lavori consiliari è solo una goccia nell’oceano.

Questo nuovo regolamento, composto da 8 articoli, disciplina le modalità di ripresa (totale o parziale), le limitazioni (in caso di privacy), la messa in onda e gli aspetti commerciali, ma limita la valenza probatoria delle registrazioni: non costituiranno atto amministrativo. Dunque i consiglieri (e non solo loro) dovranno continuare a far fede ai verbali tradizionali delle sedute visto che le immagini video e audio non saranno ammesse quali prove per passaggi eventualmente determinanti.

Nel caso di Casamassimaweb, dove possibile, i video dei Consigli comunali saranno trasmessi in diretta stream e pubblicati postumi sul sito nella sezione dedicata.

Commenti  

 
#6 Ilcasamassimese 2011-12-05 22:12
Gentile "CUCULO" vedo con piacere che ho colto in pieno la tua personalità visto che continui a dire cavolate! Smettila CHIACCHIERONE!!
 
 
#5 Cuculo 2011-12-04 22:49
Ok casamassimese potevi anche firmarti tanto pare evidente che sei il Paolo Montanaro tirato in causa...
Un consiglio: accetta critiche e cospargiti il capo di cenere visto che, dopo il tradimento della scorsa consigliatura, per grazia ricevuta siedi ancora in Consiglio comunale. I meriti sono di Birardi e non tuoi.
 
 
#4 Ilcasamassimese 2011-12-03 19:07
Gentile CUCULO, ha scelto il giusto nick name!! Infatti, come potrà avere modo di constatare leggendo qualche descrizione del CUCULO, tale uccello è un parassita e un chiacchierone, proprio come lei!! Riconosciamo una volta tanto l'impegno profuso da qualcuno che, a differenza di tanti altri, ha mantenuto gli impegni assunti!! Condivido l'intervento dell'amico OSSERVATORE visto che mi risulta essere veritiera la ciercostanza che i Consiglieri Montanaro e Pignataro avevano portato in maggioranza un ordine del giorno per autorizzare, nella vacatio del regolamento, le riprese del Consiglio Comunale. Probabilmente sono tra i pochi che non hanno nulla da nascondere e che si adoperano fattivamente per i nostri concittadini!!!
 
 
#3 Osservatore 2011-12-02 11:15
ci voleva la minaccia di un ordine del giorno che i consiglieri Pignataro e Montanaro volevano presentare, per ottenere la diretta web.
Se andava in consiglio l'ordine del giorno venivano smascherati quelli che hanno sempre remato contro la trasparenza e allora si sono rassegnati ad approvare il regolamento.
 
 
#2 Cuculo 2011-12-01 22:16
Perché il merito e' di montanaro ??? Non mi risulta, a me pare che ad approvare il regolamento a tarda sera sia stato il Consiglio per intero, se si fosse aspettato il solo montanaro neanche nel 2013 si sarebbe ricominciato con la diretta web.
 
 
#1 Ilcasamassimese 2011-12-01 11:10
E bravo il Consigliere Montanaro, ha mantenuto la parola!!! Devo dire che questa Amministrazione sta lavorando bene e mantiene le promesse!! Continuate così!!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI