Mercoledì 19 Dicembre 2018
   
Text Size

OCCHIO ALLE TRUFFE SULL'ENERGIA ELETTRICA

truffa titolo

 

Esclusivo: domani sul nostro settimanale in edicola, la testimonianza

 

L'associazione di tutela dei consumatori UniCons denuncia il dilagare di truffe subite dagli utenti per contratti di fornitura di energia elettrica e gas.

“Nelle ultime settimane – afferma l'avv. Del Buono, responsabile nazionale dell'associazione – abbiamo ricevuto numerose segnalazioni di utenti che hanno subito truffe da società di fornitura di energia elettrica e/o gas. Le problematiche riscontrate sono le più varie: attivazioni non richieste, fatture gonfiate, proposte contrattuali che si rivelano diverse da quanto prospettato all’arrivo delle prime fatture: un vero e proprio “far west” dove gli utenti subiscono tutto questo, alcune volte a loro insaputa”.

L’allarme più grave riguarda l’attivazione di contratti non richiesti: alcuni utenti migrano a un nuovo gestore senza neanche saperlo, e si accorgono del passaggio solo ricevendo la prima fattura del nuovo gestore, o con la fattura di chiusura di quest’ultimo, che in alcuni casi addebita penali per mancata comunicazione del recesso (che in condizioni normali dovrebbe effettuare il nuovo gestore).

“Spesso – continua l'avv. Del Buono – agenti commerciali senza scrupoli si presentano a casa degli utenti facendo firmare moduli presentati come richieste di maggiori informazioni, ma che in realtà sono proposte di contratto; in altri casi chiedono di vedere le fatture per controllare i consumi, e in questo modo riescono a carpire i dati dell’utente, sia personali che del contratto (numero di contatore e PDR) inseriti sulla fattura, apponendo poi successivamente delle firme false".

Invitiamo gli utenti a seguire queste semplici regole:

1) non fornire mai ad agenti e promotori i propri dati e non mostrare le proprie fatture;

2) valutare bene le eventuali proposte di contratto, richiedendo un prospetto informativo;

3) non firmare mai nulla se non si è convinti e decisi a fare un nuovo contratto e cambiare gestore.

Invitiamo invece gli utenti che invece sono incappati in queste situazioni a rivolgersi alla nostra associazione, (telefono 348 0086073 – email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. "> Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ), per richiedere l’assistenza necessaria a risolvere il problema.

Commenti  

 
#2 BUON PAGATORE 2011-12-10 18:33
FACCIO BENE IO, A NON FIDARMI DELLE VOCI CHE ASCOLTO PER TELEFONO.RACCOMANDO TUTTI DI FARE ALTRETTANTO, E NON FORNITE LE VOSTRE GENERALITA'. PRIMA O POI QUESTI DELINQUENTI LA PAGHERANNO CARA.
 
 
#1 uomofantasma 2011-11-11 13:34
A me fino ad oggi mi ha telefonato a casa una ragazza che diceva di essere del mio gestore e voleva sapere se volevo cambiare la tariffa energetica, siccome l'intestatario del contratto è mio padre, allora gli ho detto di richiamare più tardi perchè non era in casa, la ragazza voleva sapere anche quanto pagavo dalle mie ultime fatture in mio possesso (se davvero era un addetta dello stesso operatore, allora doveva sapere anche quando consumo di energia dai suoi sistemi)ed io non sapendo dove mio padre le custodiva, allora gli ho risposto di richiamare più tardi.

Dopo circa un ora, richiama e parla con mia padre (77 enne), mio padre stava per fornire a voce i dati delle ultime fatture quando gli ho strappato il telefono dalle mani e ho chiuso la conversazione aprendo gli occhi a mio padre che un vero addetto del gestore doveva sapere quando in realtà paghiamo e consumiamo, poco fa ho telefonato al servizio del registro delle opposizioni per registrare il mio numero di rete fissa a non ricevere più pubblicità o quant'altro che possa far abboccare i miei genitori che sono anziani e non capiscono certe cose.

State attenti, le truffe sono sempre in agguato.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI