Domenica 09 Dicembre 2018
   
Text Size

LIPU, DOMANI LA LIBERAZIONE DEI FALCHI GRILLAI

lipu_liberazione

Domani, martedì 16 agosto alle ore 10,30 sarà effettuata una liberazione pubblica di falchi grillai in località Madonna della Stella a Gravina in Puglia (Ba). Il rilascio è curato dall’Osservatorio Faunistico della Regione Puglia, in collaborazione con la LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli) Sezione di Gravina.

Come ogni anno, i cittadini sono invitati a questo evento, sempre emozionante, che permette di toccare con mano i risultati dell’attività svolta dall’associazione.

Fino a oggi, in appena 3 mesi sono circa 300 i grillai recuperati e trasportati dai nostri volontari presso il CRAS (Centro Recupero Fauna Selvatica) regionale.

Numerosi i soggetti coinvolti nel recupero degli animali: centinaia di cittadini, Polizia Municipale di Gravina e Altamura, Corpo Forestale dello Stato, Parco Nazionale dell’Alta Murgia, Vigili del Fuoco, Polizia Provinciale. Quasi ogni giorno i nostri volontari hanno risposto alle chiamate dei cittadini o sono intervenuti sul posto per recuperare i grillai ritrovati intrappolati in soffitte disabitate, canne fumarie, atri ecc… Numerosi sono stati i viaggi effettuati al centro di recupero dove il veterinario dott. Vincenzo Costantini e il personale specializzato si sono presi cura dei grillai per seguirli in tutte le loro fasi di allevamento. Attività non semplice e scontata che prevede un controllo giornaliero delle capacità di volo e di predazione, due condizioni importanti che devono essere accertate prima di rilasciare gli animali in natura.

Per l'occasione i volontari della LIPU distribuiranno materiale informativo e risponderanno alle domande dei presenti per conoscere meglio la vita di questo rapace. Sarà inoltre possibile iscriversi alla LIPU per sostenere le attività dell’associazione.

Info 347.7578517 - 349.7907374

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Commenti  

 
#1 cesaria 2011-08-15 11:01
io ci sarò!!!
:lol:
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI