Mercoledì 19 Dicembre 2018
   
Text Size

VIA MICHELANGELO, LA VILLETTA WC PUBBLICO PER ANIMALI

via michelangelo_04

Quando si tira troppo la corda tendenzialmente si tende a spezzarla, ripetuti gesti quotidiani possono infastidire il quieto vivere di altre persone.

In via Michelangelo da anni padroni maleducati portano a defecare i loro cani sul marciapiede della villetta senza poi pulire, non tenendo conto della legge e non tendo conto degli abitanti della stessa via, che scendendo di casa assistono ad uno sgradevole scenario sotto casa, condito da immondizia di vario genere oltre al degrado e abbandono della villetta.

Qualcuno ha detto basta e dopo vari litigi verbali ha lasciato alcuni cartelli sugli alberi, disperazione unita a un pizzico di ironia.

via michelangelo_01

 

via michelangelo_02

 

via michelangelo_03

 

via michelangelo_05

 

via michelangelo_06

Commenti  

 
#22 laura marotti 2011-08-04 17:20
cha ne dite se ogni tanto i vigili, invece di stanziare davanti all'ufficio circolassero per il paese e si rendessero conto che sui marciapiedi non si può più camminare? Qualche bella multa comincerebbe ad allarmare chi di solito porta a spasso i cani senza le dovute precauzioni e rimpinguerebbe le casse del comune.
 
 
#21 Stradivarius 2011-07-26 07:15
L'unica cosa buona che fece detommaso, fu l'ordinanza 51, l'anno scorso, di questi tempi. Gliel'hanno pure contestata..
 
 
#20 GARIBALDI 2011-07-25 15:59
DEGRADO, VERDE ABBANDONATO, SPORCIZIA , INCAPACITA' DI GOVERNO:

BISOGNAVA CAMBIARE TUTTO AFFINCHE' NULLA CAMBIASSE.......
 
 
#19 mariella 2011-07-24 18:33
io non ho cani,ma bensi una gatta che per giunta vive in casa,il problema c'e ma i cani sono i loro Padroni che sono incivili e non c'e rispetto ne per loro stessi ne l'ambiente che li circonda,non conosco nesuno di voi personalmente ma sono curiosa di vedere se la signora de palma e' una di quelle signore che si reca ai cassonetti agli orari prestabiliti,se quando mangia per strada le cartacce le raccoglie, se ha educato i suoi figli al rispetto insomma sono curiosa della CIVILTA' di questa persone....io piu che dirte BASTA CANI A CASAMASSIMA direi diventiamo tutti piu civili...e forse non si vedrebbe nessune tipo di scempio.....e poi chi non ama gli animali NON AMA I BIPEDI xche non ne e' capace.....
 
 
#18 luca battista 2011-07-22 23:15
sono dell'avviso che nei casamassimesi è diffuso un notevole senso di illegalità,in quanto tutte le condotte descritte nei differenti commenti,denotano dei comportamenti che violano delle norme ,tutte sanzionabili,qualora rilevate da un pubblico ufficiale,naturalmente da emendare è il comportamento degli animali pseudo-razionali a 2 zampe,in quanto responsabile delle multiformi espressioni canine,inviterei a riflettere circa la spiccata propensione da parte di larghe fasce della popolazione a non considerare dei veri e propri reati tutte queste modalità comportamentali che costituiscono un vulnus del vivere comune.
 
 
#17 Enza Di Palma 2011-07-22 22:22
A marianna rispondo, che se le piace l'ammoniaca, sarò felicissima di venirle ad orinare sul portone di casa sua; dopo 2 o 3 volte si ricrederà...NOI DEL QUARTIERE CI SIAMO SCOCCIATI DI VIVERE IN QUESTI MIASMI e siccome prima dei bisogni del cane, vengono i miei (di umano) credo che sia più che opportuno vietare ai suddetti di circolare in aree come i giardini comunali. Le farò dire da mio figlio quanto amiamo l'ammoniaca, qui in via Acquaviva; e non buttatela sempre sulle stesse chiacchiere fritte dell'amore e delle coccole, ormai sono parole prive di senso di chi arrampica sui vetri..
 
 
#16 Angela 2011-07-22 19:53
I problemi di quella villetta, come di molte altre, non sono solo gli escrementi dei cani, usano il marciapiede come parcheggio in estate e le mattonelle stanno saltando tutte, c'è solo un bidone per la spazzatura (quelli della differenziata non esistono proprio)che quotidianamente si riempie sia alle prime ore del pomeriggio (e con questo caldo il profumo che ne viene fuori...) e le persone civilmente lasciano le buste per terra, che vengono strappate dai cani randagi o da quelli lisciati liberi dai padroni e vi lascio immaginare cosa succede, spazzatura sparsa per tutta la strada e che quando tira vento entra nei cancelli delle abitazioni, ragazzi che frequentano la zona che lasciano di tutto di più, erba che cresce sia sul marciapiede che sul bordo strada e che mai nessuno è venuto a togliere, e se qualcuno ha bisogno di mobili sicuramente lì può arredarsi la casa. Quindi il problema non sono i cani ma persone che definirle animali sarebbe un complimento...
 
 
#15 marianna quarto 2011-07-22 18:17
W L AMMONICACA DEI CANI ALLORA...L'INCIVILTà è DI NOI CITTADINI CHE BUTTIAMO L'IMMONDIZIA NEGLI ORARTI SBAGLIATI E NEI POSTI SBAGLIATI...CHE NN FACCIAMO LA DIFFERENZIATA.....TUTTI PRONTI AD ACCUSARE L'ALTRO O CHI NN VIGILIE........CHE, PUR AVENDO LE LORO COLPE , DEVONO SPESSO SCONTRARSI CON IL MENEFREGHISMO E L INCIVILTà DI MOLTI NOSTRI CONCITTADINI..........PER ENZA tu nn puoi capire l'amore che un animale può dare...un amore puro e raro al giorno d'oggi. vorrei tanto poterti conoscere per vedere che cittadina modello sei e per farti innamorare del mio cane meraviglioso anzi dei miei due cani e del mio gatto
 
 
#14 Stella 2011-07-22 18:16
non riesco a percepire quali possono essere le colpe di un cane mentre vedo chiaramnte le colpe delle persone e molti di queste parlano bene e razzolano male...sarebbe bello vedere delle foto.
 
 
#13 Maria Nanna 2011-07-22 17:42
intervengo nella discussione non perchè voglia accusare o difendere a spada tratta le due tesi "pro-cani/ contro-cani", ma perchè credo che in alcuni commenti l' ignoranza faccia da padrona e si faccia un vero mattatoio del bene verso alberi ed ambiente: per chi non lo sapesse, l'ammoniaca, di formula molecolare NH4, è uno dei costituenti principali dell' urea (meglio conosciuta come "pipì")considerata tra i migliori concimi non sintetici, per cui essa non può che arrecare beneficio ad un albero. credo ad ogni modo che il problema delle deiezioni canine vada anche esteso ai cani randagi, non "chippati" e neanche portati dal canile più vicino a spese comunali
 
 
#12 io 2011-07-22 14:26
Come al solito anticipate sempre quello che vorrei dire e denunciare...Complimenti, bravi.
Io vorrei sapere, ma i vigili dove sono?Nella mia zona, parlo di via vecchia sammichele, è uno schifo.Portano i cani a fare i bisogni e nessuno ha in mano una paletta o una busta per raccogliere le feci.Risultato?
I marciapiedi sono scandalosi.Bisogna fare lo slalom per camminare.
Addirittura l'altro giorno un bisogno proprio davanti al portone di casa.Per entrare dovevi fare un salto.
Ma mi chiedo: ma nel momento in cui il tuo cane fa un bisogno davanti addirittura ad un portone, tu padrone, non pensi che questo possa arrecare un danno ad altri?
Come al solito il grado di inciviltà è scandaloso.
Però chiedo veramente al sindaco si pressare i Vigili urbani affinchè si attivino, visto che la gente da sola non lo capisce....
 
 
#11 claudia 2011-07-22 13:52
E' inutile circoscrivere il problema alle deiezioni non raccolte, quella è solo la punta dell'iceberg. Dove mettiamo l'immondizia lasciata dalle persone? lattine, bottiglie spesso in frantumi, cartacce, avanzi alimentari eccetera... Sappiamo che molti italiani (e purtroppo gran parte dei meridionali) non hanno amore nè rispetto per l'ambiente e si comportano da persone civili solo se vengono obbligate a farlo. La scarsità della raccolta differenziata (adesso che è lasciata alla libera iniziativa del cittadino) ne è la dimostrazione palese. Le campagne di sensibilizzazione non servono a niente e purtroppo non serve a niente neanche lasciare ai cittadini coscienziosi l'onere di puliure le zone in questione, se dopo un pò si è punto e a capo. Videosorveglianza, multe astronomiche e denunce per reati ambientali, ecco cosa ci vuole. Forse con le maniere forti si riuscirà a ottenere quello che non si ottiene appellandosi all'intelligenza e al buon senso dei casamassimesi.
 
 
#10 Enza Di Palma 2011-07-22 12:41
Mi frega, in quanto l'albero poi, muore per la bevuta di ammoniaca. Preferisco l'albero al cane, sinceramente parlando; se non altro è più utile del cane e non da fastidio. I cani non depurano l'aria dalla CO2 e non mi pare che a Casamassima ci possiamo permettere di privarci di ulteriore verde, visto che non c'è ne molto. Poi questo difendere i cani ad ogni costo denota una chiusura mentale che porta a vedere i cani come "intoccabili", quando anche loro vogliono la loro parte di colpa. Credo che gli esseri umani vengano prima dei cani, sempre nel rispetto dell'ambiente.
 
 
#9 Gaetano Pirulli 2011-07-22 11:48
Enza di Palma... Ma in effetti il padrone del cane ha ragione: che c*** ti frega se il cane piscia su un albero? Mamma mia, la tolleranza è sempre più rara! Cosa devo dire io, quando vedo delle mamme che portano I LORO FIGLI a pisciare sui marciapiedi?
 
 
#8 tonia cipriano 2011-07-22 09:00
Enza, gli animali sono il dono più grande che Dio abbia deciso di farci. lo ha fatto per farci capire cos'è la lealtà, l'amore incondizionato. l'unico problema degli animali sono gli esseri umani. Purtoppo loro devono fare i loro bisogni, sta a noi raccogliere e mantenere pulito, non solo per noi, ma anche per il prossimo e per loro sopratutto. se questi animali raccogliessero la cacca dei loro cani, sarebbero meno bestie di quello che sono.
 
 
#7 marianna quarto 2011-07-22 07:27
per enza di palma::::::::::::::::....ma si rende conto di cio che dice????? la colpa è dei pradroni incivili e non dei cagnacci come li chiama lei?? ma per favore guardate oltre il vostro naso!! io amo i miei cani, pulisco le loro deiezioni, non li porto nei locali e li tengo costantemente al guanziglio e pretendo rispetto per loro!!!
 
 
#6 Anonymous 2011-07-21 16:29
Basta cani a Casamassima è una emerita stronzata... Io amo i cani, il problema sono i padroni.
 
 
#5 Enza Di Palma 2011-07-21 13:01
Naturalmente tonia :) Proprio ora in villa ho sorpreso un lurido col suo cagnaccio intento a pisciare su un piccolo alberello di olmo che è stato lasciato crescere da un tronco, residuato di un albero ben più maestoso. Dopo aver orinato, il cane ha sollevato un polverone mentre passavo per andare verso la fontana e dunque gli ho gridato contro. Per tutta risposta ho ricevuto: "Fatti i ***** tuoi!". Dunque io dico questo: BASTA CANI A CASAMASSIMA.
 
 
#4 Anonymous 2011-07-21 12:17
Certo Tonia. Come vuoi chiamare chi lascia sotto casa altrui in luogo pubblico tutto questo.
 
 
#3 tonia cipriano 2011-07-21 10:37
NATURALMENTE PER ANIMALI INTENDETE I PADRONI!!!!!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI