Mercoledì 19 Dicembre 2018
   
Text Size

LA PRO LOCO RICONQUISTA LA PENTOLACCIA

prolococasamassima-293x300

Per la 35° edizione (26 febbraio 2012) la Pentolaccia Casamassimese tornerà all’Associazione Turistica Pro Loco.

È stata pubblicata in questi giorni sul sito web ufficiale del Comune di Casamassima la delibera n.71 del 22 Aprile 2011 che ha come oggetto “Approvazione di proposta all'Associazione Turistica PRO LOCO per la 35° edizione della manifestazione ‘Pentolaccia Casamassimese’”.

Leggendo la delibera si evince la decisione di restituire all’Associazione Turistica la manifestazione carnevalesca con l’obiettivo di renderla forte attrazione turistica polarizzando l’attenzione dei forestieri, grazie anche all’interessamento dei mass-media e dell’emittenza privatproloco_01a.

La Pro Loco promuove durante l’anno diverse attività culturali volte alla promozione turistica del nostro territorio, dei suoi usi e delle tradizioni popolari, tra queste la più antica è sicuramente la Pentolaccia che prende il via nel lontano 1977. Le ultime due edizioni, 2010 e 2011, erano state affidate dalla precedente amministrazione ad altri organizzatori.

Nei dieci giorni di apertura della mostra “I colori della Pentolaccia che fu” presso la propria sede la Pro Loco ha registrato centinaia di commenti nostalgici dei “bei tempi del carnevale casamassimese”. L’esposizione ricordava i momenti più belli delle 32 edizioni organizzate e patrocinate dalla Pro Loco con numerose foto, video, locandine e i coloratissimi abiti del “festino” Club Tropicana. Molti i casamassimesi che hanno voluto dare il proprio contributo alla mostra arricchendola giorno dopo giorno di nuovi scatti.

Il successo della mostra e l’invito giunto da molti di riappropriarsi della storica manifestazione ha convinto il presidente Maria Rosaria Tanzella e gli altri soci ad avanzare richiesta scritta al commissario prefettizio, Cinzia Carrieri, per l’organizzazione e patrocinio per la 35° edizione della Pentolaccia casamassimese.

Così, pochi giorni dopo del termine dell’edizione di quest’anno della Pentolaccia, l’Associazione Turistica PRO LOCO, che aveva già registrato il logo della “Pentolaccia Casamassimese” presso la Camera di Commercio di Bari, ha provveduto a ristabilire il Comitato organizzatore in collaborazione con i maestri cartapestai, gli enti scolastici e le associazioni del territorio.

La manifestazione, ancora molto amata dalla cittadinanza, coinvolgerà per il prossimo anno cartapestai, pittori locali, scuole materne, elementari, medie e tutte le associazioni culturali locali e non.  L’obiettivo principale della prossima edproloco_02izione sarà quello di potenziare il lavoro dei maestri cartapestai. Sono quattro i carri allegorici in gara per il 2012 e nel mese di settembre sapremo già i loro titoli.

Sembra proprio che Pro Loco e cartapestai lavoreranno fianco a fianco come all’epoca di cui parla anche monsignor Sante Montanaro nel suo Casamassima nella storia dei tempi , quando “i cartapestai casamassimesi offrivano con volontà e impegno le loro abilità per regalare al paese qualcosa di bello che poi è cresciuto negli anni successivi… collaborando attivamente con la Pro Loco ideatrice, promotrice e organizzatrice della Pentolaccia casamassimese”. E così sarà per la 35° edizione.

Per la prossima manifestazione della Pro Loco, “Il Balcone Fiorito”, che si svolgerà nel Borgo Antico del nostro paese nell’intera giornata del 2 giugno, i cartapestai hanno collaborato alla realizzazione di fiori in cartapesta che decorano già in questi giorni il portone della sede Pro Loco e Porta orologio, inoltre, a loro, sarà dedicata un'intera piazzetta del borgo antico, dove esporranno manufatti in cartapesta.

Ma la Pro Loco non si ferma qui, con il motto 'L'UNIONE è FORZA' procede a una raccolta fondi pro-pentolaccia, a ogni manifestazione abbinerà una lotteria e per Il Balcone Fiorito ha già la prima estrazione con in palio cinque premi: TV LCD 32” SAMSUNG – TV LCD 22”  - LG TELEFONO CELLULARE SAMSUNG - LETTORE DIVX SONY - DECODER DIG. TERR. KENTRON. I biglietti del costo di un euro sono disponibili presso la sede Pro Loco e presso molti negozi e bar di Casamassima.

La XII edizione dell’evento primaverile si è arricchito enormemente, la macchina Pro Loco è in moto già da due mesi per far rivivere il nostro centro storico e investirlo di colori, musica e cultura. Il 2 giugno dalle ore 11 sino a tarda serata siamo tutti invitati a inebriarci di arte nel nostro ‘paese vecchio’.

Commenti  

 
#1 arch antonio pastore 2011-05-22 17:41
La Pro Loco non ha bisogno di riconquisare quello che ha sempre posseduto .... per Statuto è sempre stata fucina di iniziative culturali,sociali, turistiche ecc... semmai altri hanno tentato e ancora oggi tentano di sostituirsi o attribuirsi meriti di progetti e lavoro svolto da noi iscritti con l'aiuto prezioso di tanti simpatizzanti , impegnate Associazioni , Scuole , Circoli , Attività locali ed altro ancora ... Uniti si realizzano le utopie, uniti si attua il sociale , uniti si può dare un futuro a Casamassima ....
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI